LA GUERRA NUCLEARE E’ GIA’ INIZIATA, NELLO YEMEN

– di  Gordon Duff –
La negazione diventa impossibile senza la pazzia.
fff_137
Gordon Duff commenta le immagini assieme a Jeff Smith, fisico nucleare ed ex ispettore dell’Aiea, gli eventi nello Yemen…

Anche la videoregistrazione ne conviene, ha evidenziato i segni scintillanti dei protoni avvenuti nel bombardamento con la bomba a neutroni, si possono notare dopo l’iniziale palla di fuoco. Pensiamo che il Mossad e i troll ADL siano stati eterodiretti in questa incredibile leggerezza.
Nessun esperto nucleare, nel visionare il filmato, può avere dubbi sul fatto che l’esplosine sia quella di una unabomba a neutroni, israeliana.
Israele è l’unica nazione che le ha, le può vendere e usare apertamente, le bombe al neutrone, non c’è nessun altro oltre “lei” che possa averle in deposito.
Il bombardamento dei neutroni sovraccarica la macchina fotografica
Il bombardamento dei neutroni sovraccarica la macchina fotografica

Dovremo aspettare la traduzione del racconto, che potrebbe essere ceduto  per quanto ne sappiamo.
Non c’è niente che si possa dire qui, nessun dubbio sull’attacco nucleare allo Yemen attribuiti a Israele, come evidenziato dai due F16 israeliani abbattuti e identificati.

fff_138
Una palla di fuoco nucleare perfetto

Perché la Russia e la Cina stanno in silenzio? Come mai Alex Jones tace? Questo è un grande complotto, qualcuno dovrà pur segnalare quanto accaduto in Yemen, o no? Perché InfoWars incalza Putin in questa settimana? È questo ciò che vuole “mom” Tel Aviv?
Come mai cala il silenzio su tutta questa incredibile storia? Cosa si può fare, perché sia di dominio pubblico? Dove si trovano i vari Julian Assange? Perché non ci sono le dovute condanne del fatto, dopo che VT  ha svelato la vera storia degli eventi, contrariamente a quella raccontata dai media arabi, ben consci che ogni ogni notizia diffusa coinvolge un pubblico di circa 1 miliardo di persone?


Articolo originale: www.veteranstoday.com
Fonte: sadefenza
Tratto da: morasta.it

7 commenti:

Per approfondimenti...