USA, ISRAELE ED UNIONE EUROPEA FOMENTANO VIOLENZA IN UCRAINA



Mark Dankoff, ex-candidato senato americano, sostiene che USA, Israele ed Unione Europea fomentano violenza nell'Ucraina Orientale, non la Russia o le forze filo-russe,  e sono responsabili del rovesciamento del regime di Viktor Yanukovich.
Mercoledi scorso la Casa Bianca aveva affermato  che 'la Russia continua ad alimentare violenza ed
instabilita' in Ucraina.

Dankoff ha detto che 'le dichiarazioni della Casa Bianca che accusa la Russia di alimentare violenza ed instabilita' in Ucraina sono incredibili, perche' sono gli USA, Israele e l'Unione Europea ad averlo fatto con il rovesciamento di Viktor Yanukovich nel febbraio 2014.
Abbiamo le prove che Victoria Nuland, sottosegretario di Stato americano per gli affari europei ed euroasiatici, ed il neoconservatore Robert Kagan stavano discutendo con l'ambasciatore americano in Ucraina per incanalare almeno 5 miliardi di dollari ad organizzazioni, tra cui il National Endowment for Democracy, per rovesciare Yanukovich. Le atrocita' nell'Est Ucraina sono opera del regime di Kiev installato dagli USA. Mi riferisco ai massacri dei russi etnici nel Donbass e Donetsk, all'abbattimento dell'aereo malese MH17 ad opera del regime di Kiev''.


Fonte: presstv.ir


1 commento:

Per approfondimenti...