"Grazie Agli Alieni curiamo i Tumori" - Uomini CIA e Propaganda Aliena (video)

Da Hack Your Mind
Gli Iper-finanziati progetti di "disclosure", con dietro i soliti nomi, aumentano la marcia di quella che si puo' cominciare a chiamare una "strana propaganda aliena".
"Dagli Alieni nuova Tecnologia, cureremo i Tumori grazie a loro".
Oltre ricordare la famosa serie-tv "Visitors" è chiaro ormai che,come detto in passato, qualcuno ha da decenni pensato di usare " la carta alieni" per i propri progetti.



Articolo tratto da Il Prigioniero
In questi giorni mi è capitato di girovagare senza meta su youtube, tra i vari video incontro questa intervista http://youtu.be/rBO8z9pHAuA .  Don Phillips, che non so se sia un mitomane, un altro dei pazzi che vaga in circolazione rivelando cazzate inventate o è veramente ciò che dice, quasi  alla fine dell’intervista fa una rivelazione al quanto inquietante: "si grazie agli alieni abbiamo la tecnologia per curare il cancro però dato che le multinazionali grassatrici ci rimettono… chissenefrega dell’umanità!" 

Su internet ci sono cariolate di video su alieni cattivi e ipotesi di imperi spaziali del male, ma stando alla faccia completamente assente del personaggio intervistato e la sua totale non curanza di cosa gli accade intorno, i veri pezzi di palta in realtà sono personaggi come il tristo figuro inquadrato dalla telecamera. Questo è il motivo perchè tutto quello che ci circonda sta andando in malora. Questo strampalato ingegnere uscito da una specie di film di fantascienza ci da il metro di misura del perchè la gente su questo pianeta dovrebbe estinguersi senza via di salvezza alcuna.



Mentre fuori in questo momento qualche povero disgraziato muore per un carcinoma, il signor don phillips, elogia la sua struttura e il bieco lavoro che ha fatto per questi cumuli di merda al potere. Il “campione morale” della skunkworks lockheed la butta là come se volesse dire: Sì abbiamo la cura e magari pure qualche zozzone nell’ambiente dei black projects ha curato amici e  parenti malati di cancro… gli altri si fottessero.

Questa è la morale della favola: al disgraziato la chemio e alla moglie o al figlio del potente la curetta segreta. Un personaggio così invece di intervistarlo e magari pure dargli una pacca sulla spalla perchè ha detto ciò che sapeva, andrebbe impalato pubblicamente, solamente per tutta la gente che si sarebbe potuta curare dal cancro in quegli anni e che lui ha contribuito a lasciar morire su un lettino imbottiti di morfina e che grazie anche lui continua a morire. Sì molti di voi potrebbero pensare che la solita sparata da gente con la stagnola in testa che guarda youtube, ma dalla serietà con cui afferma certi fatti, ho come il sospetto che non lo sia.

Questo signore e tutti quelli che partecipano a questi progetti,  come vedete sono perfino peggiori di chi li paga. Con orgoglio sventolano il loro lavoro, come fosse tutto normale:cara abbiamo la cura per il cancro, ma chissene frega noi ci salviamo, fred il vicino se la prende nel deretano”.

Questa è la civiltà umana. Questo è il motivo perchè ignobili figuri come il signor Phillips, non avrebbe secondo me nemmeno il diritto di rubare l’aria a chi dignitosamente cerca di tirare avanti.  Detto fra noi, sentendo parlare questo tizio, con lo sguardo fisso e stralunato, inquadra molto bene che razza di gente lavori in questi progetti: intelligenti, ma non abbastanza per capire che ciò che fanno e quale danno producano.  Viva l’ammoricaaa, freghiamo tecnologia agli ommini verdiii yeahh, e tutti si fottessero yeahhh! Cervelli buttati alle ortiche.

Non lo so, sarà troppo bello  per essere vero, sarà il solito mitomane ma se quello che avesse detto corispondesse a verità, beh allora alieni cattivi o no, per noi tutti è finita se ci sono dei Don Phillips con quintali di pelo sullo stomaco che comandano progetti simili.

Tratto da Hack your Mind


0 commenti:

Posta un commento

Per approfondimenti...