.

Medici confermano prima morte umana ufficialmente causata da OGM!!

Tutto ciò nei giorni in cui Il mais 1507, una varietà OGM sviluppata da DuPont e Dow, potrà fare il suo ingresso trionfale nell’Unione Europea grazie all’imminente approvazione da parte della Commissione Europea della nuova legge sugli OGM...

Differenziata: il grosso affare delle amministrazioni locali!!

Aumentare a dismisura la TARSU per mandare poi tutti i rifiuti in discarica...

L'Europa multa l'Italia per inquinamento da arsenico, mercurio e cadmio!!

Italia prima in Europa per emissioni di arsenico, cadmio, mercurio e perfino cianuro nell'acqua destinata alla potabilità...

Charlie Hebdo: uno dei killer era quasi cieco!!

Uno dei due cecchini era quasi orbo, al punto che le autorità francesi gli negarono la patente anche con l'ausilio degli occhiali. Non vedeva una mazza, ma ha dimostrato di essere un tiratore infallibile.

Scandalo Austria: anche le banche europee cominciano a saltare?

Abbiamo riflettuto a sufficienza sulle conseguenze della perdita della sovranità nazionale e della possibilità di emettere moneta?

Bil Gates: " Sarebbe meglio un Mondo con un Governo Mondiale "

Tratto da LagrandeOpera Hack Your Mind
In una recente intervista con la rivista tedesca Süddeutsche Zeitung, Bill Gates ha fatto alcune osservazioni inquietanti a favore del governo mondiale.
Come sapete non è la prima volta, e conosciamo bene il servizio che Bill Gates e le sue aziende stanno facendo per l'elite globale. 

Non solo Gates sostiene il governo globale, ma ha parlato anche favorevole delle Nazioni Unite e della NATO, del tutto trascurando che sono una grande forza di oppressione nel mondo

Germanwings: è complotto


Trascorrono i giorni ma la domanda è sempre la stessa: l' Airbus A320 della compagnia Germanwings si è schiantato accidentalmente o è stato abbattuto? La prima versione ufficiale è la seguente: il veicolo è caduto e si è schiantato contro il  Massiccio dei Trois-Evêchés (Francia) a causa delle cattive condizioni atmosferiche. Quando è venuto a galla, grazie ai controlli effettuati con degli elicotteri, che queste ultime non fossero poi così invalidanti, si è gettata tutta la colpa della tragedia su uno dei due piloti.

Ag. Europea Ambiente: Ecco la lista della qualità dell'aria per i 2014 - ITALIA FRA LE PEGGIORI

1.jpgNell'ultimo report dell'Agenzia europea per l'ambiente l'Italia figura tra gli Stati peggiori, in particolare per Pm10 e biossido di azoto
Il recente rapporto curato dall'Agenzia europea per l'ambiente passa in rassegna i progressi fatti verso il rispetto delle direttive sulla qualità dell'aria e fornisce una panoramica delle politiche e delle misure introdotte a livello europeo per migliorare la qualità dell'aria e ridurre al minimo gli impatti.

le 44 Aziende che utilizzano OGM nei loro prodotti

Data la tendenza in futuro sarà sempre piuì difficile distinguere un prodotto OGM da un prodotto non OGM.Sulla frutta e la verdura potrebbe aiutare il loro aspetto, ma nei cibi confezionati diventa praticamente impossibile. Sopratutto alla luce della legge che priverà le aziende del dovere di specificare la natura Ogm dei loro prodotti.
Cosi alcuni dicono di evitare totalmente i cibi preconfezionati.
Intanto cominciano a girare informazioni.
Ecco una lista delle aziende che sicuramente utilizzando prodotti Ogm. Per adesso tutti americani, ma alcuni sono e saranno presenti anche nel mercato europeo.

6 sostanze che minacciano la tiroide

Impara a conoscere le 6 sostanze che minacciano seriamente la salute della tua Tiroide. Importantissima in questa epoca di inquinamento globale.
La tiroide è il "cuore" del sistema endocrino. Ha un ruolo importante nel mantenere i livelli di energia e secernere ormoni, tra le altre cose. Purtroppo, sostanze chimiche nocive possono giocare un ruolo enorme nel creare problemi alla tiroide.
Scopri questi 6 tossine che possono distruggere la vostra tiroide in modo da poter difendersi da soli.

False Flag Made in Canada?

Mounties
Recenti documenti trapelati da rivelazioni di Ed Snowden sulla sorveglianza di massa, rivelano che il Governo canadese possieda un cyber-stuff, sia difensivo che offensivo.
FILE Top-secret, pubblicati dalla Canadian Broadcasting Corporation e intercettazioni, mostrano che il Canada ha sviluppato una propria TECNOLOGIA per mantenere i server del Governo al sicuro. Il sistema EONBLUE utilizza un mix di MALWARE per identificare minacce di Rete e mantenere la sicurezza delle comunicazioni.

Si schianta un aereo Germanwings: incidente o complotto?

Lutto per Germania, Spagna e Turchia. Un aereo Germanwings è caduto nel sud della Francia a seguito dell'impatto con il  Massiccio dei Trois-Evêchés nei pressi di Prads-Haute-Bléone nelle Alpi dell’Alta Provenza. Era un Airbus A320. Questa è la prima tragedia che coinvolge un aereo di una compagnia low cost in Europa. Il volo è decollato alle 9.55 dall'aeroporto di Barcellona; l'arrivo a Dusseldorf era previsto per le 11.49. L'incidente non si è consumato lontano dal territorio italiano. A bordo 144 passeggeri tra i quali 16 studenti e 2 neonati: nessun sopravvissuto.



Hollande ha dichiarato in televisione: "Vittime spagnole, tedesche e turche". Sono comparsi in tv anche i reali spagnoli Felipe e Letizia. I due si trovano nella capitale francese per una visita, visita che è stata immediatamente interrotta a seguito del dramma. Per quanto riguarda il bilancio delle vittime si presume che siano deceduti 45 Spagnoli, 67 Tedeschi e all'incirca 39 Turchi (il numero di questi ultimi non si può stabilire facilmente e con certezza poichè sono molti i Turchi che risiedono in Germania e che hanno la doppia nazionalità). I 16 studenti e i 2 professori sono tedeschi. Il ministro degli Esteri, Didier Reynders, ha annunciato che, in quel volo, era presente almeno un cittadino belga.

Angela Merkel ha annullato tutti i suoi impegni e i suoi appuntamenti per seguire con attenzione la triste vicenda. Ha espresso profondo cordoglio, aggiungendo di essere "d’accordo con Francia e Spagna nell’aiutarsi gli uni con gli altri per trovare le cause del disastro". Esclusa l' ipotesi di un attacco terroristico, dice Lufthansa. Manuel Valls, primo ministro francesce, ha sospeso la campagna elettorale. Matteo Renzi ha espresso vicinanza ai familiari delle vittime e ai Paesi colpiti dal disastro. Il motivo di tale tragedia è da identificare, secondo la versione ufficiale dei fatti, con il maltempo (le temperature scese fin sotto lo zero, le raffiche di vento e le nevicate) .


Non tutti però condividono tale visione. A distanza di poche ore dal dramma si cominciano a diffondere versioni differenti e in contrasto con quella ufficiale. Così precisa Vidalis:  “L’aereo s’è schiantato nel massiccio dell’Estrop. E’ una zona innevata, inaccessibile ai veicoli, ma è stato possibile sorvolarla con gli elicotteri e le condizioni meteorologiche non erano particolarmente cattive". Per quale motivo se le condizioni atmosferiche non erano così pessime l'aereo sparisce dalla localizzazione dei radar? Testimoni oculari aggiungono che il veicolo volava più basso del solito. La tragedia che è costata la vita a 150 persone innocenti è un incidente, un attentato terroristico, o un complotto?

Per ora "nessuna ipotesi esclusa".


CANCRO: DENTI DEVITALIZZATI CON AMALGAMA? RISCHI SERI PER LA SALUTE!

ricostruzione-dentale


E' una polvere costituita da: 52% di Mercurio e 48% da una lega a base di Argento(16%), Stagno(26%), Rame(5%) e Zinco(1%) utilizzata dai dentisti per le otturazioni.

Una dose moderna di amalgama contiene circa 440mg di Mercurio e 400mg di lega. Una otturazione con amalgama rilascia ogni giorno da 0.5 a 0.10mg di Mercurio per fenomeni di abrasione, corrosione, disgregazione elettrolitica generati dai diversi metalli in ambiente salino come nella cavità orale, la bocca; anche i sali dei cibi, le acque gassate, gli acidi alimentari, ecc. accentuano la naturale disgregazione delle amalgame. I metalli rilasciati per il 50% si depositano nei tessuti cellulari inibendo processi enzimatici e metabolici del nostro corpo; l'altro 50% viene eliminato attraverso le urine e le feci e va ad inquinare l'ambiente in cui viviamo, il terreno e quindi lo ritroviamo anche nella frutta, i cibi, le verdure, ecc. e nelle falde acquifere.

TheGuardian: La partecipazione dei Miliardari che finanziano la GeoIngegneria


Bill Gates non è certo nuovo a certe proposte. Qualche anno fa proponeva proprio l'irrorazione di Biossido di Zolfo con il Riscaldamento Globale (vedi qui). Adesso i finanziatori si allargano..

Un piccolo gruppo di importanti "scienziati del clima", sostenuto finanziariamente da miliardari, tra cui Bill Gates, stanno incitando i governi e gli organismi internazionali per eseguire esperimenti al fine di manipolare il clima su scala globale,"contrastando" icambiamenti climatici. 

Gli scienziati, che vorrebbero spruzzare milioni di tonnellate di particelle riflettenti di biossido di zolfo 30 miglia sopra la Terra, sostengono che un "piano B" per il cambiamento climatico sarà necessario se le Nazioni Unite.

Vogliono creare Ogm umani mettendo a rischio il futuro dell’umanità.

Angelo Vescovi, ricercatore e professore di biologia all’università Bicocca, si scaglia «da agnostico» contro le tecniche di modifica del Dna degli embrioni umani pubblicizzate nelle ultime settimane
Genome Unlocking Life's Code Exhibition at the Smithsonian's National Museum of Natural History

«Vogliono creare Ogm umani, mettendo a rischio tutta la specie. E non esagero». Angelo Vescovi, ricercatore e professore di biologia all’università Bicocca, si scaglia «da agnostico» contro le tecniche di modifica del Dna degli embrioni umani pubblicizzate nelle ultime settimane. Sull’autorevole rivista Nature è appena stato pubblicato un appello contro questo tipo di sperimentazione, ideato in teoria per curare malattie, ma che per Vescovi «mette in pericolo il futuro dell’umanità».

ISIS - Ecco cosa ci nascondono i media!!

Intervista a Marcello Foa

OGM, Xylella fastidiosa, Monsanto, Ttip... ecco la sostanza gialla che ci spacciano per olio di oliva e che tutti i giorni ci ritroviamo a tavola!!


Era il 20 Novembre del 2013 quando gli Autori del blog salviamoilpaesaggio.it, realizzarono il post
Salento: gli ulivi risorgono, smascherando la bufala del “batterio killer”
Chi si è recato nei giorni scorsi nelle aree “rosse”, quelle maggiormente colpite dal fenomeno dell’essiccazione degli ulivi, vi ha trovato alberi in pieno vigore rigenerativo.
Tutto questo in uliveti abbandonati, che non hanno subito nessun intervento “curativo”, ed è tutto un tripudio di germogli e di nuova vegetazione!



5 Motivi per cui NON usare il forno a microonde!!



Oltre il 70% delle case italiane ha un forno a microonde! Questo la dice lunga sui nostri desideri di cucinare rispetto al preferire un pasto veloce e conveniente.
Guardando il quadro da una prospettiva più ampia, questo non è interamente colpa nostra…
Il mondo si è “evoluto” in una corsa veloce contro il tempo, dove è tutto fatto alla velocità della luce e le persone corrono avanti e indietro a dei ritmi assurdi. Il mercato alimentare sembra si sia adeguato molto bene a questi ritmi, dato che la stragrande maggioranza dei cibi si trova confezionata in plastica per il rapido consumo.
Ecco 5 validi motivi per cui vale la pena sbarazzarsi del forno a microonde:

Libia: le manipolazioni della Clinton (e di Luttwak)

Hillary_ClintonIL SIMPATICO LUTTWAK
Il prof. Edward Luttwak, politologo e analista americano più conosciuto a Roma che a Washington, da tempo presenzia tutti gli spazi mediatici del nostro Paese; da Vespa a Formigli, da Lilli Gruber alla Zanzara, Luttwak è intervistato da tutti su tutto e dispensa consigli agli italiani sull’intero scibile umano; alcuni geniali (come quando propose di dare in gestione il sito di Pompei alla Disney), altri un po’ meno, soprattutto quando parla di politica estera e si abbandona alla strenua e difesa a prescindere della Casa Bianca.
Qualche tempo fa, a Piazza Pulita, l’ha detta grossa; parlando della Libia ha spiegato che con la disastrosa guerra del 2011, gli Usa non c’entravano nulla: “L’intervento è stato fatto dai francesi e gli inglesi” ha esclamato; e ancora “Responsabili sono Cameron e Sarkozy, erano loro gli entusiasti”.
Un’enormità di questo tipo non si perdona neanche al simpatico Luttwak.
4 LIVELLI DI IRRESPONSABILITÀ
Recentemente il Washington Times ha ricostruito, attraverso documenti segreti ritrovati a Tripoli dopo la caduta di Gheddafi, l’operazione di manipolazione orchestrata daHillary Clinton (allora Segretario di Stato americano), per legittimare l’intervento militare Usa in Libia.

LA VERITÀ SULL’ATTENTATO IN TUNISIA?


attentato tunisi @giuliamerlo_88-2
La vicenda accaduta nelle scorse ore a Tunisi ha gettato il nostro Paese nel terrore, non abbiamo ancora smesso di piangere le nostre vittime innocenti, colpevoli solo di aver scelto di visitare un museo nel momento sbagliato.
L’Isis non ha ancora rivendicato l’attacco, ma ancora una volta assistiamo alla propaganda dei media e della stampa filo Governativa, che muovono il pubblico consenso verso le proposte belligeranti di Washington e della Nato.

Non tarda ad arrivare la solidarietà dei paesi Europei e degli Stati Uniti, soprattutto da quei Paesi che già da mesi sono coinvolti nel conflitto strategico nel Medio Oriente.

FINTE APERTURE E FALSE FLAG, LOTTA AL TERRORISMO E INSIEME ADDESTRAMENTO DEI TERRORISTI: È COSÌ CHE PREPARANO LA PACE?

_81720547_81720542
Un drone USA che fa i cerchi in cielo sopra Latakia come per dire 'abbattetemi', petizioni a favore di nuove No Fly zone (stile libico), incursioni aeree israeliane contro obiettivi siriani, i vertici dell'amministrazione USA che si contraddicono: la propaganda decisamente manca di fantasia .
di Patrizio Ricci
E' noto che tramite paesi terzi c'è  un accordo tra il governo siriano ed il comando delle operazioni aeree anti-ISIS: autorizza i caccia alleati a sorvolare senza incidenti il cielo siriano.
Questo accordo prevede l'utilizzo da parte della coalizione di tre corridoi aerei al fine di colpire gli obiettivi dello Stato Islamico in Iraq ed al nord del paese.
Ovviamente questi corridoi dovevano essere utilizzati solo dagli aerei militari della coalizione internazionale in missione anti-ISIS.
Tuttavia in flagrante violazioni di tali accordi,  nel mese di gennaio 2015 una di queste 'corsie' è stata utilizzata da caccia  israeliani per 'infilarsi' in profondità in territorio siriano.  Lo scopo era quella di neutralizzare alcune installazioni militari deputate alla difesa aerea siriana.

USA, ISRAELE ED UNIONE EUROPEA FOMENTANO VIOLENZA IN UCRAINA



Mark Dankoff, ex-candidato senato americano, sostiene che USA, Israele ed Unione Europea fomentano violenza nell'Ucraina Orientale, non la Russia o le forze filo-russe,  e sono responsabili del rovesciamento del regime di Viktor Yanukovich.
Mercoledi scorso la Casa Bianca aveva affermato  che 'la Russia continua ad alimentare violenza ed
instabilita' in Ucraina.

Dankoff ha detto che 'le dichiarazioni della Casa Bianca che accusa la Russia di alimentare violenza ed instabilita' in Ucraina sono incredibili, perche' sono gli USA, Israele e l'Unione Europea ad averlo fatto con il rovesciamento di Viktor Yanukovich nel febbraio 2014.
Abbiamo le prove che Victoria Nuland, sottosegretario di Stato americano per gli affari europei ed euroasiatici, ed il neoconservatore Robert Kagan stavano discutendo con l'ambasciatore americano in Ucraina per incanalare almeno 5 miliardi di dollari ad organizzazioni, tra cui il National Endowment for Democracy, per rovesciare Yanukovich. Le atrocita' nell'Est Ucraina sono opera del regime di Kiev installato dagli USA. Mi riferisco ai massacri dei russi etnici nel Donbass e Donetsk, all'abbattimento dell'aereo malese MH17 ad opera del regime di Kiev''.


Fonte: presstv.ir

PUTIN POTREBBE A BREVE NAZIONALIZZARE LA BANCA CENTRALE DI RUSSIA CONTROLLATA DAI ROTHSCHILD



A sostenerlo e' Yevgeny Fyodorov un confidente di Putin e lo fara' per raccogliere fondi per i suoi progetti (armamenti) per evitare che la Russia sia sottomessa agli USA.
La Banca Centrale di Russia (BCR) appartiene ad uno stato estero, la City of London, che prende ordini da Londra e Washington. Questa banca puo' stampare solo il denaro corrispondente alla sua
liquidita' in valuta estera che non e' sufficiente ai fini di Putin.
La BCR ha anche acquistato obbligazioni inutili degli USA con i dollari incassati dalla vendita del petrolio russo.
Fydorov ha detto che c'e' stata spaccatura dell'elite russa qualche mese fa ed una parte ha deciso di stare con Putin.

Clorpirifos, il pesticida che danneggia il cervello dei bambini

Da anni ormai si conosce la pericolosità del pesticida Clorpirifos, tant’è che la U.S. Environmental Protection Agency ne ha bandito l’uso domestico. Eppure continua ad essere utilizzato ampiamente in agricoltura. La tossicologa Janette Sherman ribadisce come questa sostanza sia in grado di danneggiare seriamente il cervello dei bambini. Eppure le autorità preposte non la bandiscono.



Vignetta di Sandro Bessi
Innanzi tutto è bene conoscere i nomi commerciali dei pesticidi che contengono Clorpirifos. Il Clorpirifos etile è principio attivo dei prodotti Alisè WG, Dursban 75 WG, Pyrinex ME; il Clorpirifos metile è invece contenuto nei prodotti Etifos ME, Reldan 22. Ed è altrettanto utile ricordare che la U.S. Environmental Protection Agency ne ha bandito l’uso domestico. Viene però ancora ampiamente utilizzato in agricoltura soprattutto sulle barbabietole, il frumento, il cotone, le arachidi e le verdure, così come per le mele e l'uva; si usa addirittura sui campi da golf ed anche su alcuni animali, tra cui tacchini e pecore. Inoltre viene utilizzato per il trattamento dei canili ed è un ingrediente comune nello shampoo per cani, nello spray e nei collari antipulci.

Sean Penn: “Voglio ringraziare Bush e Cheney per aver creato l’Isis”

Caso Chiara Poggi: Alberto Stasi la uccise perchè pericolosa

"Alberto Stasi uccise Chiara Poggi".

È il 13 Agosto 2007 quando a Garlasco  (Pavia), in via Pascoli, Chiara Poggi viene uccisa nella sua abitazione. Dopo 7 anni e mezzo di indagini Alberto Stasi, ex fidanzato della ragazza, il 17 Dicembre scorso viene condannato a 16 anni di reclusione dai giudici della Prima Corte d'Assise d'Appello di Milano (era stato assolto in primo e secondo grado e poi la Cassazione aveva ordinato un nuovo Appello).

Le prove ci sono e sono schiaccianti: le bugie di Stasi sull'orario in cui quel giorno arrivò a casa Poggi sono smentite da un testimone che lo avrebbe visto giungere all'abitazione in sella a una bicicletta nera da donna sui cui pedali sono state trovate abbondanti tracce del DNA di Chiara. Inoltre le impronte di Stasi che si trovano sul dispenser del portasapone testimoniano che lo ha maneggiato in maniera accurata e che è stato l'ultimo a usarlo. I giudici capiscono che il racconto di Alberto è il racconto di un assassino e non di uno scopritore. Le motivazioni dell'omicidio restano ancora "sconosciute" anche se l'ipotesi più accreditata è quella che vedrebbe l'assassino che, preso da un raptus di follia, uccide la ragazza a seguito di una lite scaturita per la sua passione, molto probabilmente scoperta dalla vittima, per la pornografia. Questo suo "vizio", secondo gli inquirenti, avrebbe potuto causare problemi nella coppia e soprattutto avrebbe potuto danneggiare la figura di Stasi, ragazzo "perbene" e studente "modello". Chiara Poggi era dunque diventata scomoda e pericolosa per il suo carnefice. La vittima è stata prima colpita alla testa poi è stata scaraventata giù dalle scale. La ragazza, secondo la ricostruzione dei fatti, non solo non avrebbe avuto il tempo di reagire ma neanche di immaginare una simile reazione proprio perchè compiuta da quella persona "con cui era in maggiore e quotidiana intimità". La giovane è rimasta dunque inerme. Alberto Stasi è riuscito a depistare a lungo le indagini grazie alla sua freddezza e abilità: dopo l'assassinio ha infatti continuato a vivere secondo la sua routine (studiando e visitando siti pornografici).

Mentre la difesa parla di "una sconfitta per tutti" a causa della mancanza di un movente certo e limpido (esso è solo ipotizzato) la famiglia della ragazza parla, finalmente, di giustizia.


Elettrosmog: le microonde ci stanno uccidendo!! - video denuncia Frances Fox

Da LaGrandeOpera Hack Your Mind
Frances Fox, suona l'allarme sui pericoli della radiazione della microonda emanate da dispositivi wireless quali i telefoni cellulari, e non solo.
"Potete udire la radiazione dannosa che può causare la vostra insonnia, depressione, infertilità e persino esporvi ad un maggiore rischio di cancro." Cosi' afferma Frances Fox.



La Russia modifica il clima degli Usa? L'ultima paura della Cia

Negli Stati Uniti, i fenomeni climatici estremi non sono nulla di nuovo. Ma negli ultimi anni lo sono diventati ancora di più. La California sta attraversando una delle siccità peggiori nella storia del paese.
Alcune zone in Texas sono così aride da sembrare pianure di terra rossa su Marte. Nel frattempo, il nord est degli Stati Uniti è sommerso dalla neve. A Boston, questo inverno, ne sono caduti quasi tre metri. Di chi è la colpa? Secondo un importante climatologo americano della Rutgers University, la CIA vuole sapere se paesi ostili agli Stati Uniti possano causare simili calamità naturali e controllare il clima utilizzando tecnologie segrete. Al meeting annuale dell’American Association for the Advancement of Science in San Jose, California, lo scienziato Alan Robock ha detto di aver ricevuto una telefonata da due consulenti della CIA tre anni fa.

Rivelazione scandalo: L’Intelligence canadese ha reclutato terroristi dell’ISIS

L’ambasciata del Canada in Giordania si è vista coinvolta in uno scandalo internazionale sul terrorismo e sullo spionaggio, dopo la detenzione in Turchia di un proprio impiegato che reclutava nuovi membri per lo Stato Islamico in Siria. L’impiegato ,di origine siriana, ha confessato di aver lavorato per l’intelligence del Canada.

Questa settimana varie agenzie di informazione internazionali hanno rivelato che la Turchia ha detenuto una spia straniera per aver aiutato tre ragazze minorenni britanniche ad unirsi con il gruppo terroristico dello Stato Islamico in Siria.
Successivamente  si è saputo che era sta arrestata la spia siriana Mohammed Mehmet Rashid, impiegato dell’ambasciata canadese nella capitale della Giordania, Amman, ne informa il periodico “Ottawa Citizen”, citando numerose informative dei media turchi. Il Canadà ancora non ha rigettato ufficialmente la accuse.

Il Progetto del microchip sottocutaneo finanziato dalla Comunita europea



di Giuseppe D'angelo

Sviluppato un microchip di silicio impiantabile nel cervello e capace di dialogare con i neuroni: il mini-dispositivo è stato messo a punto da un un consorzio di scienziati italiani, israeliani e tedeschi coordinato da Stefano Vassanelli, neurofisiologo al Dipartimento di Scienze Biomediche dell'Università degli Studi di Padova.
Per creare dei microchip a forma di ago direttamente impiantabili nel cervello, lo studio è condotto nell'ambito del progetto CyberRat (www.cyberrat.eu) finanziato dalla Comunità Europea.


La Scuola CSNII su Neurotechniques 2014 offrirà una panoramica sui metodi avanzati di registrazione elettrici e basati luce di eccitabilità neuronale , concentrandosi su quelli che sono più rilevanti per la ricerca di reti neurali ' in vitro ' e ' in vivo ' e per l'applicazione in neuroprotesica .
Tecniche derivate dalla teoria dell'informazione per l'analisi dei segnali di popolazione neuronali saranno presentati e dimostrazioni pratiche di sessioni di registrazione sperimentali forniti .

argomenti :

Multi-elettrodo e multi - transistor array
Sonde cerebrali impiantabili per la registrazione acuta e cronica
I nanotubi di carbonio per il cervello -chip interfacciamento
calcio Imaging
Tensione sensibili di imaging colorante
Rhodopsins batteriche e optogenetics
Farmacologico e la risonanza magnetica funzionale
Elettrofisiologia mista , genetica e approcci comportamentali
Teoria dell'informazione e l'analisi dei segnali di popolazione neuronali
Sistemi a circuito chiuso di elettrofisiologia e ibridi


Relatori invitati :


Berdondini Luca ( Istituto Italiano di Tecnologia ( IIT ) , Genova ) [ CV ]
Ballerini Laura ( SISSA , Trieste) [ CV ]
D' Angelo Egidio (Università di Pavia ) [ CV ]
Paolo Del Giudice ( Istituto Nazionale della Salute , Italia ) [ CV ]
Ferraina Stefano ( Università di Roma ' La Sapienza ' ) [ CV ]
Giugliano Michele ( Università di Anversa ) [ CV ]
Alessandro Gozzi ( IIT , Rovereto ) [ CV ]
Mappelli Jonathan (Università di Modena )
Martinoia Sergio (Università di Genova ) [ CV ]
Mongillo Marco (Università di Padova )
Stefano Panzeri ( IIT , Rovereto ) [ CV ]
Papaleo Francesco (Università di Padova e IIT ) [ CV ]
Prigge Mathias ( Weizmann Institute of Science ) [ CV ]
Thewes Roland (Università di Berlino) [ CV ]
Zeck Guenther ( NMI presso l' Università di Tubinga ) [ CV ]
Zeitler Ralf ( Max - Planck Institute for Intelligent Systems

Controllate l'Acqua: L'Europa multa L'Italia per inquinamento da Arsenico, Mercurio e Cadmio

Da Hack Your Mind
Stando all’European pollutant release and transfer register, un registro delle emissioni inquinanti prodotte dalle varie industrie europee, l’Italia è prima in Europa per emissioni di arsenico, cadmio, mercurio e perfino cianuro nell’acqua destinata alla potabilità.
Mentre risulta seconda, dopo la Germania, per i cloruri.


L’Italia non è ancora riuscita a risolvere il problema dell’acqua inquinata da arsenico e fluoro, specie nel Lazio. E così sta per prendersi una bella multa dalla UE. I valori limite previsti dalla direttiva comunitaria sull’acqua potabile non sono ancora rispettati in 37 zone della regione.

MEDICI CONFERMANO PRIMA MORTE UMANA UFFICIALMENTE CAUSATI DAGLI OGM!!

by Barbara Johnson

Madrid | I medici dell'ospedale Carlos III hanno confermato questa mattina in una conferenza stampa, il primo caso di morte umana causata dalla ingestione di alimenti geneticamente modificati. Juan Pedro Ramos morto di anafilassi dopo aver mangiato alcuni pomodori recentemente sviluppati contenenti geni di pesce, che hanno provocato una reazione allergica violenta e letale.

 

Scandalo Austria: adesso le Banche cominciano a saltare?

Guardare al passato può sembrare monotono e tedioso, ma spesso, per non dire sempre, è l’unico modo per evitare degli errori. L’uomo, infatti, è portato a pensare che il momento che sta vivendo, il presente, sia unico e irripetibile, non è così.
Se avesse una buona memoria, oppure la curiosità di conoscere la storia, riuscirebbe senza dubbio a trovare nel passato sorprendenti analogie con i tempi che sta vivendo.
Non sarebbe quindi un esercizio inutile (anzi tutt’altro) quello di andarsi a leggere la breve storia della Banca Italiana di Sconto e riflettere sull’influenza che ebbe quel fallimento (1921) nell’ascesa al potere del fascismo.
E se andiamo a vedere i grandi sconvolgimenti politici che hanno caratterizzato l’intero pianeta scorgeremmo che alla base c’è sempre una grave crisi finanziaria che portava fallimenti all’interno del sistema bancario.

Ingresso 'trionfale' nell'Ue del mais 1507

L’ultimo via libera è arrivato dal Parlamento europeo proprio ieri.

Ingresso 'trionfale' nell'Ue del mais 1507
Hanno atteso 14 anni, ma adesso hanno vinto. Il mais 1507, una varietà OGM sviluppata da DuPont e Dow, potrà fare il suo ingresso trionfale nell’Unione Europea grazie all’imminente approvazione da parte della Commissione. L’ultimo via libera è arrivato dal Parlamento europeo proprio ieri, con la firma della nuova legge sugli OGM. Ora si attende la pubblicazione in Gazzetta ufficiale, prevista venerdì e poi la legge entrerà in vigore dopo 20 giorni.
Sono passati mesi dal voto dell’europarlamento che ha lasciato libertà di coscienza agli Stati membrinell’autorizzazione o meno – sul proprio territorio – degli organismi geneticamente modificati. Un voto che secondo alcuni osservatori non fa altro che facilitare l’importazione di sementi biotech nel Vecchio continente. E infatti, le prime crepe cominciano a vedersi. Le associazioni ambientaliste italiane non sono state in grado di guardare al di là dell’arco alpino, felicitandosi per la scelta governativa di prorogare di altri 18 mesi il divieto per gli OGM. Ma non hanno assunto una posizione in merito alla portata continentale del voto di Bruxelles.

11 settembre: il 40% delle persone non ricorda dove e con chi fosse durante l'attacco alle Torri gemelle

di Giulia Aubry

Tutti noi ricordiamo dove ci trovavamo e cosa stavamo facendo mentre il secondo aereo colpiva le torri gemelle, l’11 settembre del 2001. Quante volte avete sentito dire questa frase? Negli articoli commemorativi, nei discorsi in occasione dell’anniversario di quel giorno, nei convegni sul terrorismo e i cambiamenti geopolitici seguiti a quella mattina di fine estate di 14 anni fa.

Oggi quella stessa frase assume un significato del tutto diverso di fronte ai risultati di uno studio pubblicato in questi giorni sul Journal of Experimental Psychology, bimensile dell’Associazione Psicologica Americana.

Messico nel caos: dopo il caso dei 43 "desaparecidos" uccisa candidata sindaco

Orrori su orrori in Messico. Ci troviamo a Iguala, una cittadina dello stato di Guerrero.  A fine Settembre scompaiono improvvisamente, nel nulla, 43 ragazzi. La svolta delle indagini avviene quasi due mesi dopo quando tre membri della banda di narcotrafficanti "Guerreros Unidos" confessano: i «desaparecidos» sono stati rapiti, portati in una discarica e lì sono stati bruciati. Una parte dei corpi è stata gettata nel fiume mentre l'altra in una fossa comune. La strage è stata portata avanti da alcuni poliziotti e da alcuni narcotrafficanti appartenenti alla banda dei  "Guerreros Unidos"  sotto la spinta di José Luis Abarca, sindaco della cittadina, che temeva che i 43 ragazzi appartenessero a un gruppo rivale e che potessero opporsi al comizio di Maria de los Angeles Pineda Villa, sua moglie. Bloccato l'autobus che li trasportava sono stati rapiti e poi interrogati. I giovani, nonostante si dicessero totalmente estranei ai fatti sono stati accusati di essere ingaggiati dalla gang rivale dei "Los Rojos",  e per questo sono stati uccisi. Una parte di loro è deceduta, per asfissia, durante il tragitto. Abarca e la consorte sono stati catturati.

Nelle ultime ore a 100 km da Iguala, a Ahuacuotzingo, è stata trovata uccisa Aide’ Nava Gonzalez, candidata sindaco del Partito della Rivoluzione Democratica (Prd, centrosinistra). Suo marito Francisco Quinonez Ramirez, il quale aveva ricoperto già tale carica, è stato ucciso tempo fa e suo figlio è stato rapito lo scorso anno. Il corpo della donna è stato trovato decapitato in una radura. L'ipotesi più accreditata è che dietro a questo omicidio ci sia  la mano della band criminale dei "Los Rojos".

Le notizie giunteci ritraggono un Messico "medievale", allo sbando, in cui lo Stato è debole e quasi del tutto assente,  il potere è detenuto dalle varie gang in lotta tra di loro e in cui l'unica legge è quella della violenza.


Skyline Torino - The Spaghetti Incident?

Immagine tratta da liberainformazioneeneutrale.wordpress.com

    Dopo le polemiche e l'attesa, il 2015 sarà l'anno del taglio del nastro per due grattacieli di Torino: la torre disegnata da Renzo Piano per la sede della banca "Intesa-Sanpaolo" e l'edificio che accoglierà la sede unica della Regione, ideato da Massimiliano Fuksas.

    I due edifici sono stati pesantemente ed ampiamente criticati per l'inevitabile "sfregio" causato allo skyline di Torino e, come sempre avviene in questi casi, la loro realizzazione è stata più volte bloccata a causa di indagini svolte dalla Magistratura sulla regolarità dei lavori.
Quantità innumerevoli di inchiostro e pixel sono state versate ed occupate per raccontare gli aspetti giuridici della questione, che lasciamo discutere a Magistratura, Consiglio Regionale e quant'altro; la nostra "curiosità" si concentra, infatti, su un altro aspetto: i grattacieli sono perfettamente in linea con la pista di atterraggio dell'aeroporto di Caselle!!

Fukushima e i tumori: il Giappone nasconde la verità

Sono passati 4 anni dal disastro che ha visto protagonista la centrale nucleare di Fukushima. È l’11 Marzo 2011 quando, a seguito di un terremoto e di un maremoto di magnitudo 9.0 scoppiati al largo della regione di Tohoku, esplodono 4 reattori. Prima di questo incidente non si può non ricordare e non menzionare quello che ha coinvolto la centrale nucleare di Cernobyl il 26 Aprile 1986. Nei Paesi vicini all’Ucraina, nonostante siano trascorsi quasi 30 anni, continuano a nascere bambini deformi e i tumori sono notevolmente aumentati soprattutto la leucemia nei ragazzi. A 4 anni dalla tragedia avvenuta a Fukushima il Giappone mente sul numero delle vittime che essa ha causato e che causa ancora oggi. Marco Casolino, fisico e ricercatore, scrive così in un articolo di stamattina: “la situazione è da tempo sotto controllo, mentre la radioattività continua a scendere”. Si  parla addirittura di un dimezzamento del numero dei malati quando, in realtà ultimamente, sono più che raddoppiati.

L’inquinamento radioattivo, dovuto in particolar modo alla diffusione del cesio-137, isotopo radioattivo sottoprodotto della fissione nucleare, “è alle stelle” , continua a mietere vittime e lo fa in silenzio. Mentre il Giappone tenta di insabbiare la verità e di minimizzare il problema i dati parlano chiaro: l’anno scorso sono stati controllati 75311 minori e i risultati sono agghiaccianti. Rispetto agli esami precedenti i tumori sono aumentati e anche coloro che risultavano essere sani ora sono malati (la malattia che maggiormente li colpisce è il cancro alla tiroide). Non è dunque vero che la situazione è sotto controllo e che è migliorata. Non è vero che il Paese sta uscendo fuori  dallo stato di allarme. Il livello di radiazione presente a Roma è in media di 0,3 microSv/h mentre in alcuni punti del Giappone è superiore ai 2 microSv/h. La radioattività è ancora massicciamente presente nel
territorio. Cercano di manipolare le informazioni per non creare eccessivo allarmismo tra la popolazione e per non scoraggiare il turismo, da sempre uno dei motori dell’economia. Il Giappone cerca di "confondere le carte" ma le cifre parlano chiaro.


Fukushima 4 anni dopo...


    Marco Casolino, fisico e primo ricercatore presso l'"Istituto nazionale di fisica nucleare", in un articolo su "Wired" datato 11 Marzo 2015, afferma che, a Fukushima, "la situazione è da tempo sotto controllo, mentre la radioattività continua a scendere".
In base ai dati raccolti dal fisico, infatti, "nonostante i periodici gridi d'allarme di radiazioni mortali sparse ormai per tutto il Giappone [...], la situazione è da tempo sotto controllo, con un fondo di radiazione più che dimezzata rispetto al 2013" [1].

    Secondo un rapporto della prefettura di Fukushima, datato 13 Febbraio 2015, riportato da vari giornali e siti web, siti non "complottisti", risulta che
su 75.311 bambini esaminati, 1 ha sviluppato recentemente un tumore e su altri 7 si nutrono dubbi. Questi stessi bambini risultavano perfettamente sani al controllo precedente.
La prima fase dei controlli si era svolta su 298.577 dei 367.687 minori della regione della centrale nucleare ed erano stati rilevati 86 casi conclamati di cancro alla tiroide e 23 altri casi sospetti.
La seconda fase dello studio è iniziata nel 2014 e ha già consentito di controllare 75.311 minori. Dalla prima alla seconda fase i casi di tumore sono aumentati, anche perché quelli che erano risultati sani ora sono malati [2].
Tutto sotto controllo o inizio della fine?
A chi credere?
"La libertà non sta nello scegliere tra bianco e nero, ma nel sottrarsi a questa scelta prescritta."
Theodor Adorno

Note e Fonti:
[1] wired.it
[2] ilmessaggero.it

Acqua sporca uccide più donne dell'AIDS e del cancro al seno secondo uno studio. Quasi 800.000 donne muoiono ogni anno per colpa dell'acqua sporca



Le malattie che si diffondono attraverso l'acqua sporca e la scarsa igiene rappresentano la quinta causa di morte tra le donne in tutto il mondo, causando più decessi dell'AIDS, del diabete o del cancro al seno, secondo alcuni ricercatori di uno studio realizzato da WaterAid, organizzazione internazionale non governativa che per Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti", merita di essere conosciuto dal pubblico perchè riguarda un problema molto spesso sottovalutato nei paesi come il nostro dove l'acqua potabile è qualcosa ritenuta scontata, mentre per miliardi di persone nel resto del globo, al contrario, costituisce una questione quotidiana da affrontare nella lotta alla sopravvivenza.Quasi 800.000 donne muoiono ogni anno perché non hanno accesso a servizi igienici sicuri e acqua pulita, hanno precisato i vertici di WaterAid, che ha analizzato i dati elaborati dal centro di ricerca di Seattle basate su quelli ufficiali degli Istituti di Sanità."Questa situazione completamente inaccettabile influisce sull'educazione delle donne e delle ragazze, la loro salute, la loro dignità e, in definitiva, in troppi casi, si traduce in una morte precoce e inutile," ha detto in una dichiarazione il CEO di WaterAid, Barbara Frost.Secondo il report, le uniche condizioni più "mortali" per le donne rispetto alla mancanza di igiene correta sono le malattie cardiache, l'ictus, infezioni delle vie respiratorie inferiori e la malattia polmonare ostruttiva cronica.Più di 1 miliardo di donne, o uno su tre donne del mondo, non hanno accesso a un WC privato, mentre 370 milioni — uno su 10 — non hanno accesso all'acqua potabile secondo WaterAid.Più di 2 miliardi di persone ha guadagnato l'accesso per la pulizia dell'acqua tra il 1990 e il 2012, ma quasi 750 milioni rimangono lontane da ciò che le Nazioni Unite riconoscono come un diritto umano.L'acqua sporca e la scarsa igiene sono alla radice dei problemi della maternità e della mortalità infantile, nonchè delle violenze sessuali.Molte donne nei paesi in via di sviluppo partoriscono in casa senza accesso all'acqua pulita, esponendo se stesse ed i loro bambini alle infezioni.Senza servizi igienici sicuri, le donne e le ragazze devono avventurarsi all'aperto per prendersi un pò cura di sè stesse, spesso di notte, mettendole a rischio di molestie sessuali e agguati.Inoltre, in molti paesi poveri l'approvvigionamento di acqua è considerato una responsabilità di donne e ragazze, che trascorrono ogni giorno ore di cammino per andare e tornare dai pozzi, impedendo loro di frequentare la scuola o le cure per le loro famiglie.
Lecce, 9 marzo 2015

Giovanni D’AGATA

Note e Fonti: politicamentecorretto.com

Il Sole24Ore Complottista: "Gli Americani vogliono controllare il clima"

Tratto da Hack Your Mind
Facendo un pò di zapping con Google sono incappato in un vecchio articolo del Sole24Ore.
Datato 4 novembre 2005, circa 10 anni fa in cui si scrive che gli Americani e le loro Forze Armate, da tempo, stanno lavorando al controllo dei fenomeni di madre natura.

Scrive il Sole 24Ore: Le devastazioni degli uragani Katrina, Rita e Wilma hanno costretto gli Stati Uniti a fare i conti con un nemico finora sottovalutato: Madre Natura.[...] Ma il Pentagono vuole fare di più: migliorare la capacità di prevedere i disastri naturali e, in prospettiva, riuscire a controllare il maltempo.

La truffa della raccolta differenziata

Il grosso affare delle amministrazioni locali: 
aumentare a dismisura la TARSU per mandare poi tutti i rifiuti in discarica. 
I cittadini differenziano, pagano e tra qualche anno si ritroveranno di fronte la solita emergenza rifiuti. Se non si fa la differenziata, perché pagare una TARSU così alta? 
La discarica di Malagrotta

Salite sulla giostra, signori! Si differenzia. Siate cittadini modello, non mescolate rifiuti! 
Nel frattempo cominciate a pagare gli oneri della differenziata che noi ... la buttiamo in discarica!

Formia
Questa è la situazione della gestione rifiuti in Campania e in Lazio (e non solo). 

In molti comuni si esegue la differenziata con tanto di multe (giuste, per carità) ai cittadini che sbagliano (come a Formia) per poi ... gettare il tutto in discarica. Come dire, differenziamo per il puro piacere (?) di farlo. 

Ma al peggio non c'è mai fine. A Torre del Greco, il comune non riesce neanche ad organizzare la raccolta: i cittadini devono consegnare i rifiuti nelle isole ecologiche, insomma il comune corallino intasca la TARSU (tra le più salate d'Italia) e scarica sui cittadini gli oneri della raccolta porta a porta. Ma cosa se ne faranno questi amministratori dei soldi della TARSU, se non li spendono per la raccolta? Mistero.

Torre del Greco
Il raggiro della raccolta differenziata è già evidente in Campania: nonostante intere province (Avellino, Salerno, Benevento) la applicano da quasi un decennio, non si fa altro che cercare nuovi siti per le discariche (o la si esporta), mentre addirittura Napoli non riesce neppure a mostrare una parvenza di differenziazione dei rifiuti.

Il raggiro sarà evidente in Lazio a breve. La discarica di Malagrotta è quasi satura ma la Regione cerca un nuovo sito per una nuova mega discarica a cielo aperto.

Sorge la domanda: ma la differenziata la devono fare solo i cittadini? Inoltre che senso ha differenziare se non siamo organizzati e se non si fa nulla per organizze a gestire correttamente i rifiuti?

Un piano regionale che preveda il riciclo dei materiali tratti dai rifiuti e la gestione dell'umido prevede innanzitutto un corpus normativo amministrativo adeguato, inoltre la realizzazione di unità produttive, un network di trasporto e gestione relativamente complessi: è un progetto che si realizza per intero nell'arco di 5-10 anni, se oggi le amministrazioni regionali non hanno neppure stilato una bozza di progetto non c'è da stare allegri.

Con la gestione della differenziata nei comuni si da l'impressione ai cittadini che si stia facendo qualcosa, ma avere solo il primo anello della catena non significa far funzionare l'ingranaggio.
E il risveglio da questo bel sogno sarà amaro o meglio, puzzolente.
Ormai è chiaro che i cittadini non vogliono più discariche nelle vicinanze delle proprie abitazioni.
E hanno ragione. 
Chi può dar torto a una persona che ci tiene alla salute propria e dei propri familiari?
Possiamo dar torto alle persone che pagano le tasse per la differenziata e poi si vedono costruite delle discariche nel giardino?
Possiamo dar torto a chi si oppone ad un sistema che sta distruggendo le nostre terre?
Sono solo particolarismi o campanilismi? 
O è lottare per il diritto sacrosanto alla salute?
O significa mettere di fronte ai pubblici amministratori le proprie responsabilità e inefficienze?

Adesso è il momento di chiedere agli amministratori pubblici che si stanno rigirando i pollici e stanno lavorando solo per dividersi i proventi della TARSU di andarsene.
La gestione dei rifiuti non si può risolvere nei momenti di crisi, quando si manda l'esercito a impedire ai cittadini di far valere le proprie sacrosante ragioni, ammazzando di fatto non solo la democrazia, ma la stessa convivenza civile.
Stiamo differenziando? Bene, regioni e province realizzino il network per il riciclo dei materiali, il riutilizzo della frazione umida (ad esempio per concimi) e, per il poco di frazione umida non riutilizzabile, il termovalorizzatore.
Ma lo facciano ora, subito, non a parole nella prossima emergenza.
Inoltre gli amministratori rendano conto ai cittadini riguardo l'utilizzo dei soldi della TARSU.
Soprattutto si dica se veramente le Regioni Lazio e Campania lavorano per il benessere dei propri cittadini o se stanno lì solo per spartirsi, in modo satrapesco, i proventi delle pubbliche tasse.

Note e Fonti: machzender.blogspot.it

Per approfondimenti...