Pipeline Keystone XL - Come i media ci influenzano

Il 6 luglio 2013 alla 1:15 della notte, ora locale, si verifica in Quebec IL PEGGIOR DISASTRO FERROVIARIO DI SEMPRE in Nord America.
Un treno merci di sostanze pericolose dell'impresa "Montreal, Marine and Atlantic Railway" ("MMA"), composto da cinque locomotori diesel e 72 ferrocisterne contenenti 100.000 litri di petrolio greggio, fermo ed impresenziato, nella stazione di Nantes, si sfrenava e, trovandosi su un binario in leggera pendenza, iniziava una corsa che si concludeva, 10 km dopo, a Lac-Mégantic; cinque ferrocisterne deragliano a 100 km/h, e ne conseguono una terribile esplosione ed UN INCENDIO CHE AVVOLGE LA LOCALITÀ, con il TRAGICO BILANCIO DI 47 MORTI e duemila sfollati.



Come da copione, in puro stile hollywoodiano, l'autista del treno, secondo i racconti di alcuni abitanti, si sarebbe comportato in modo EROICO. Con l'aiuto di una motrice sarebbe riuscito a spostare otto o nove vagoni dalla zona dell'incendio.
Sempre come da copione, come successo per l'11 Settembre, nelle fiamme del convoglio che trasportava tonnellate di greggio, sono morte almeno cinquanta persone ma i corpi della maggior parte delle vittime NON VERRANNO MAI RITROVATI.

Il 26 Gennaio del 2015, pochi giorni fa, nella contea di Brooke County, in West Virginia, è esploso un gasdotto: IL QUARTO INCIDENTE importante di questo tipo, NEL SOLO MESE DI GENNAIO, negli U.S.A.
La catena di esplosioni e rotture si è verificata proprio mentre la nuova maggioranza repubblicana al Congresso U.S.A. sta imponendo l'approvazione del contestatissimo oleodotto "Keystone XL" , un progetto che, in 1.700 miglia, dovrebbe portato fino a 860.000 barili al giorno del greggio più sporco del Mondo, quello delle sabbie bituminose canadesi, dall'Alberta fino alle coste ed alle raffinerie del Texas e della Louisiana, tagliando in due gli Stati Uniti ed attraversando aree ambientalmente sensibili ed alcuni degli acquiferi più importanti degli U.S.A. Scommettiamo che, a differenza dell'incidente della "Montreal, Marine and Atlantic Railway", stavolta NESSUNO tra "Bloomberg", "Fox" e "Los Angeles Time" aprirà con un pezzo che metta in evidenza LA PERICOLOSITÀ delle pipeline e spinga per un ritorno al vecchio trasporto ferroviario?

1 commento:

Per approfondimenti...