Charlie Hebdo: La PREMONIZIONE di Benjamin Netanyahu

Ci sono due elementi, in particolare, che sembrano accomunare tutte le "teorie del complotto": COINCIDENZE e PREMONIZIONI.
Anche per quanto riguarda l'attentato al "Charlie Hebdo", con il passare dei giorni, iniziano a comparire sempre più pezzi del puzzle.
Per quanto riguarda le COINCIDENZE, le ultime due, in ordine di tempo, riguardano l'acquisizione del "Charlie Hebdo", nel Dicembre 2014, pochi giorni prima dell'attentato, da parte della famiglia Rothschild e, altra COINCIDENZA, la scoperta che il video (fake?) sul povero poliziotto assassinato per strada dopo l'attentato a "Charlie Hebdo", è stato girato da Jordi Sabater Mir, Ingegnere Informatico specializzato, guarda caso, nello studio dei meccanismi di consenso e nelle tecniche di manipolazione di massa, nonché nella credulità collettiva che non si basa sulla reale percezione dei fatti, ma sulla fiducia ingenua delle masse nei confronti di tutte le informazioni spacciate per vere che provengono da un presunto testimone diretto.


Per quanto riguarda le PREMONIZIONI, invece, vi consiglio l'ascolto dell'intervista rilasciata da Benjamin Netanyahu, Primo Ministro israeliano, all'emittente televisiva francese "Canal+"... ovviamente precedente gli attentati al "Charlie Hebdo"!!


8 commenti:

  1. Để những bữa cơm gia đình thu hút hơn, núi kéo được các nha dep thành viên trong gia đình sớm trở về nhà sau mỗi ngày, thì một phòng ăn sang trọng thiet ke nha pho và đẹp mắt sẽ tăng thêm tinh thần vui vẻ, hứng khởi thiet ke biet thu cho những bữa cơm gia đình. Việc bố trí hiệu ứng ánh sáng cũng như trang trí màu sắc thiet ke nha dep còn góp phần kích thích vị giác đánh thức thị giác của con người. Vì vậy không phải ngẫu nhiên mà nội thất phòng ăn thường được bố trí nằm gần phòng khách hay những nơi có nhiều người qua lại.

    RispondiElimina

Per approfondimenti...