.

Medici confermano prima morte umana ufficialmente causata da OGM!!

Tutto ciò nei giorni in cui Il mais 1507, una varietà OGM sviluppata da DuPont e Dow, potrà fare il suo ingresso trionfale nell’Unione Europea grazie all’imminente approvazione da parte della Commissione Europea della nuova legge sugli OGM...

Differenziata: il grosso affare delle amministrazioni locali!!

Aumentare a dismisura la TARSU per mandare poi tutti i rifiuti in discarica...

L'Europa multa l'Italia per inquinamento da arsenico, mercurio e cadmio!!

Italia prima in Europa per emissioni di arsenico, cadmio, mercurio e perfino cianuro nell'acqua destinata alla potabilità...

Charlie Hebdo: uno dei killer era quasi cieco!!

Uno dei due cecchini era quasi orbo, al punto che le autorità francesi gli negarono la patente anche con l'ausilio degli occhiali. Non vedeva una mazza, ma ha dimostrato di essere un tiratore infallibile.

Scandalo Austria: anche le banche europee cominciano a saltare?

Abbiamo riflettuto a sufficienza sulle conseguenze della perdita della sovranità nazionale e della possibilità di emettere moneta?

A 50 anni dalla morte di JFK
(seconda parte)

"La verità scaturisce più prontamente dall'errore che dalla confusione."
Francis Bacon




Tutto ciò che dobbiamo sapere sul ruolo vitale dei principali mezzi d'informazione nel perseguimento della ricerca della verità e nel proseguimento delle campagne mediatiche rivolte contro o a favore dei Governi, lo possiamo imparare osservando come funziona il gioco delle tre carte.
Si tratta di un gioco evidentemente truffaldino in cui il cartaio dispone tre carte su di un tavolino pieghevole, ci mostra che una di esse è la regina di picche, le capovolge e le sposta rapidamente. Siamo sicuri di sapere dov'è la regina e abbiamo visto il tizio prima di noi vincere facilmente un paio di volte, così scommettiamo i nostri soldi. Se quel tipo dall'aria un pò tonta può vincere, possiamo farlo anche noi. Eppure, incredibilmente, abbiamo puntato sulla carta sbagliata. Abbiamo perso. Abbiamo fatto la figura del pollo.
I polli del gioco delle tre carte non possono vincere, perché è risaputo che è tutto un imbroglio, eppure, mentre ce ne andiamo, vediamo che si è formata una fila di altri polli, con gli occhi sgranati, la bocca aperta, le mani in tasca, affascinati da quello spettacolo e pronti a tirar fuori i soldi non appena il cartaio riesce ad acchiapparli. Perché? Perché anche loro hanno visto vincere quello stesso tizio dall'aria un pò tonta. Quello che non sanno è che si tratta di un complice [1].
I complici sono altri imbroglioni che inducono i polli a partecipare al gioco truccato con una messinscena volta a convincerli che non c'è alcun inganno e che se continuano a giocare, alla fine vinceranno. La funzione di un buon complice, nell'attuale mondo della comunicazione "fai da te", però, è anche quella di distogliere l'attenzione di coloro che vogliono "controinformarsi", incanalandoli verso la "disinformazione".

La maggior parte delle "teorie di complotto" legate all'assassinio di John Fitzgerald Kennedy, prendono spunto dal filmato in 8 millimetri girato il 22 Novembre 1963 da Abraham Zapruder. La storia vuole che, dopo aver tentato invano di sviluppare il filmato prima nella redazione del "Dallas Morning News" e poi negli studi della rete televisiva "WFAA", Zapruder sia riuscito a vedere il video solo verso sera, nello stabilimento della "Kodak" di Dallas, l'unico che disponeva della tecnologia necessaria per riprodurre il nastro. Il filmato, acquistato dal periodico "Life", viene utilizzato dall'FBI e dalla Commissione Warren per completare il quadro probatorio a carico di Lee Harvey Oswald ma non viene mostrato al pubblico, ritenuto dall'editore di "Life", C.D. Jackson, non pronto a vedere le immagini.
E se, invece, si fosse trattato di immagini non pronte ad essere viste dal pubblico?


Note e fonti:
[1]"La grande truffa della 'Guerra alla droga'", di Michael Levine, scritto per "Tutto quello che sai è falso 2 - Secondo manuale dei segreti e delle bugie", a cura di Russ Kick, 25, 26

A 50 anni dalla morte di JFK
(prima parte)

"La verità scaturisce più prontamente dall'errore che dalla confusione."
Francis Bacon


John Fitzgerald Kennedy è ucciso il 22 novembre 1963. E' un venerdì. Il trentacinquesimo Presidente degli Stati Uniti d'America si è recato in Texas per vedere di ripianare alcuni problemi interni al Partito democratico di quello Stato. Poi ne avrebbe approfittato per cominciare a promuovere la propria ricandidatura a Presidente, in vista delle elezioni dell'anno successivo.
Quel giorno è a Dallas e sta transitando nella Elm Street. Si trova su una "Lincoln Continental", una limousine scoperta. Con lui c'erano la moglie Jacqueline, John Connally, Governatore del Texas, e Nellie, moglie di quest'ultimo. L'auto presidenziale avanza lentamente. Al suo fianco fanno da scudo le motociclette della polizia texana. Una gran folla festante si è assiepata ai bordi della strada. La limousine è seguita a ruota dall'auto della scorta, da dove otto agenti armati sorvegliano tutt'intorno. Poi c'è la vettura che porta il Vice Presidente Lyndon Baines Johnson, la sua consorte e il Senatore democratico Ralph W. Yarborough. Le lancette segnano le 12:30.
Improvvisamente Kennedy deforma il volto in una smorfia di dolore. Jacqueline si gira verso di lui. Capisce subito che si tratta dell'inizio di un dramma. Qualcuno sta sparando contro di loro. Poi tutto si svolge in pochi attimi. Il Presidente si accascia su se stesso. Dalla testa esce sangue. Jacqueline urla. Connally si gira verso John, ma è colpito anche lui. Sua moglie lo raccoglie in grembo nel disperato tentativo di proteggerlo da altri eventuali proiettili. Una guardia del corpo salta sulla limousine presidenziale e tira verso di sé Jacqueline. L'autista, invece, ha già preso la strada per il "Parkland Hospital". Kennedy respira ancora, ma con un affanno sempre maggiore. Riesce a resistere fino all'arrivo in ospedale, poi, dopo alcuni vani tentativi di rianimazione, cessa di vivere. Sono le 13:00.
Poco meno di due ore dopo viene catturato il presunto assassino, Lee Harvey Oswald, un ex marine che aveva vissuto per qualche anno in Unione Sovietica.

Per capire la quantità di "teorie del complotto" esistenti intorno alla morte di John Fitzgerald Kennedy, basti pensare che "Wikipedia", alla voce "Assassinio di John F. Kennedy", esordisce in questo modo: "Questa voce o sezione sull'argomento storia è ritenuta non neutrale. Motivo: larghe parti cospirazioniste, con un uso selettivo delle fonti."

Questo, molto probabilmente, perché la Commissione incaricata di ricostruire la versione ufficiale, ha dichiarato che, il secondo colpo esploso "colpì Kennedy alla schiena, uscì dalla gola, entrò nella schiena di Connally, gli perforò il torace, trapassò il polso destro, fratturando il radio e proseguì sino a fermarsi nella coscia sinistra del Governatore.", per poi essere rinvenuto quasi integro; o forse perché, alle ore 15:01, solamente due ore e mezza dopo l'attentato, il Direttore dell'FBI John Edgar Hoover, scrisse un memorandum al suo assistente in cui affermava: "ho chiamato il procuratore generale a casa sua e gli ho detto che penso di avere tra le mani l'uomo che ha ucciso il Presidente."

11 Settembre 2001:
La nuova Pearl Harbor, i vecchi Gatekeepers

A pochi giorni dalla proiezione del film "11 settembre – La nuova Pearl Harbor", di Massimo Mazzucco, è bene ricordare il pensiero di uno degli "Opinion Leaders" del sito da lui gestito...


MkUltra

Post a cura de "Il prigioniero"

Il progetto MkUltra, conosciuto anche come "MK-ULTRA", si riferisce ad una serie di attività svolte dalla CIA a partire dagli anni Cinquanta che avrebbe come scopo quello di influenzare e controllare il comportamento di determinate persone, il cosiddetto controllo mentale. Uno dei motivi di tale progetto sarebbe, secondo i "teorici del complotto", quello di far credere ai soggetti che subiscono la manipolazione mentale di essere stati rapiti e "seviziati" dagli alieni, per dare credito ad una più ampia macchinazione che vede nel "Progetto Bluebeam" il mezzo ultimo per il raggiungimento del "Nuovo Ordine Mondiale".


"Perfino le verità possono essere dimostrate."
Oscar Wilde
Subproject 1: MKULTRA: Plants Isolation and Characterization of Rivea Corymbosa
Subproject 2: MKULTRA: Drugs
Subproject 3: MKULTRA: Testing
Subproject 4: MKULTRA: Mulholland's Manual
Subproject 5a: MKULTRA
Subproject 5b: MKULTRA: Denver University Hypnosis
Subproject 6: MKULTRA: Testing of Plants by HEF
Subproject 7: MKULTRA: Funding; ONR Probably Abramson
Subproject 8: MKULTRA: Boston Psychopathic Hospital
Subproject 9: MKULTRA: Depressants, Schizophrenics, Alcoholics
Subproject 10: MKULTRA: Personality Assessment
Subproject 11: MKULTRA: Botanicals Popkin (Documents and articles on Luis Angel Castillo)
Subproject 12: MKULTRA: Financial Records
Subproject 13: MKULTRA: CIA Support to Fort Detrick
Subproject 14: MKULTRA: Paying Bureau of Narcotics for White
Subproject 15: MKULTRA: Magic Support; Mulholland Supplement
Subproject 16: MKULTRA: Testing Apartment Rental
Subproject 17: MKULTRA: LSD Studies of [excised] University
Subproject 19: MKULTRA: Magic Manual
Subproject 20: MKULTRA: Synthesis Derivative of Yohimbine Hydrochloride
Subproject 21: MKULTRA: Defector Study: originally Drug Study
Subproject 22: MKULTRA: William Cook and Co. Research: Amanita Muscaria, Rivea Corymbosa
Subproject 26: MKULTRA: Pfeiffer, Finances
Subproject 27: MKULTRA: ONR Funding, LSD Research
Subproject 28: MKULTRA: Pfeiffer
Subproject 30: MKULTRA: Fort Detrick (1)
Subproject 30: MKULTRA: Fort Detrick (2)
Subproject 30: MKULTRA: Fort Detrick (3)
Subproject 31: MKULTRA: Manufacture of Drugs by Pellow Wease Chemical Co.
Subproject 32: MKULTRA: Collection of Plants
Subproject 33: MKULTRA: Collection of 400 for SUBPR #27
Subproject 34: MKULTRA: More Support to Magic
Subproject 35: MKULTRA: Georgetown Hospital: Geschichter
Subproject 36: MKULTRA: Cuba Chapter Conference, Consultant, Subproject involving getting a man on a diverted freighter
Subproject 37: MKULTRA: Collection of Botanicals
Subproject 38: MKULTRA
Subproject 39: MKULTRA: Iowa State Hospital (and Ionia)
Subproject 40: MKULTRA: Funding, Probably Abrams LSD Research
Subproject 42: MKULTRA: Safehouse Chapter 7: MKULTRA Interview Notes White, George Hunter Dope Traffickers' Nemesis
Subproject 43: MKULTRA: Combination drug, Hypnosis, Sensory Deprivation
Subproject 44: MKULTRA: Testing of Aromatic Amines at University of Illinois
Subproject 45: MKULTRA: Knockout, Stress, Cancer
Subproject 46: MKULTRA: Rochester LSD Drugs
Subproject 47: MKULTRA: Pfeiffer Atlanta
Subproject 47: MKULTRA: (1) Pfeiffer Atlanta/Bordertown
Subproject 48: MKULTRA: HEF Cornell Relationship: Artichoke Team Proposals and Reports
Subproject 49: MKULTRA: Hypnosis at [excised] University
Subproject 50: MKULTRA: CIA Imprest Fund for $500
Subproject 51: MKULTRA: (1) Moore Collecting Botanicals
Subproject 52: MKULTRA: (2) Moore Collecting Botanicals
Subproject 53: MKULTRA: (3) Moore Collecting Botanicals
Subproject 53: MKULTRA: Review Pharmacological lit.
Subproject 54: MKULTRA: Brain Concussion
Subproject 55: MKULTRA: Unwitting Drug Tests at [excised] University
Subproject 56: MKULTRA: Studies on Alcohol, Stanford Medical school
Subproject 57: MKULTRA: Sleep and Insomnia at GW: MKULTRA: Lloyd Gould
Subproject 57: MKULTRA: Sleep
Subproject 58: MKULTRA: J. P. Morgan and Co. Agency Policy and Conferences
Subproject 59: MKULTRA: Unwitting Drug Tests at University of Maryland
Subproject 60: MKULTRA: Human Ecology
Subproject 61: MKULTRA
Subproject 62: MKULTRA: Consulting Work in Isolation/Electric Shock/CNS Drugs
Subproject 63: MKULTRA: (1) Drugs and Alcohol (Butler)
Subproject 64: MKULTRA: Drugs
Subproject 65: MKULTRA: Hungarian Refugees
Subproject 66: MKULTRA: Alcohol and Drug Study
Subproject 67: MKULTRA: CIA Use of Institutes Facilities -- University of Indiana
Subproject 69: MKULTRA: Rutgers
Subproject 70: MKULTRA: "Knockout"
Subproject 71: MKULTRA: Dr. Wallace Chan at Stanford University Testing Drugs
Subproject 72: MKULTRA: Testing Drugs for Effects on Central Nervous System
Subproject 73: MKULTRA: University of Kentucky: Narcotics Farms, Narco-Hypnosis
Subproject 74: MKULTRA: Small HEF Subproject (1)
Subproject 74: MKULTRA: Small HEF Subproject (2)
Subproject 75: MKULTRA: Mass. Mental Health (by Project number of master list)
Subproject 77: MKULTRA: Biological Lab (1)
Subproject 78: MKULTRA: Biological Lab (2)
Subproject 78: MKULTRA: Biological Lab (3)
Subproject 78: MKULTRA: Biological Lab (4)
Subproject 78: MKULTRA: Biological Lab (5)
Subproject 78: MKULTRA: Biological Lab (6)
Subproject 79: MKULTRA: Cutout for Funding Research of a "sensible nature"
Subproject 80: MKULTRA
Subproject 81: MKULTRA: Cornell--Extension of Hinkle--Wolf
Subproject 82: MKULTRA: Hungarian Refugees
Subproject 83: MKULTRA: Graphology Journal and Cover
Subproject 84: MKULTRA: Hypnosis Work
Subproject 85: MKULTRA: Stanford Medical School
Subproject 86: MKULTRA: Stanford Medical School: Telecontrol
Subproject 87: MKULTRA: Hyper -Allergic Substances
Subproject 88: MKULTRA: Cultural Appraisal
Subproject 89: MKULTRA: Hungarian Repatriation
Subproject 90: MKULTRA: MIT--A. J. Wiener
Subproject 91: MKULTRA: Drug Testing and Screening of Animals
Subproject 92: MKULTRA: Teaching Machine for Foreign Languages
Subproject 93: MKULTRA: Toxin Study--Cuba Chapter
Subproject 94: MKULTRA
Subproject 95: MKULTRA: Osgood
Subproject 96: MKULTRA: George Kelly
Subproject 97: MKULTRA: Schizophrenics Psychotherapy
Subproject 98: MKULTRA: Mass Conversion Study: Queens College
Subproject 99: MKULTRA: Optics mixed with Biological Warfare--Cuba Chapter
Subproject 100: MKULTRA: CBW Penn State
Subproject 101: MKULTRA: Biophysics of Central Nervous System
Subproject 102: MKULTRA: Adolescent Gangs
Subproject 103: MKULTRA: Children's Summer Camps
Subproject 104: MKULTRA: Sabotage of Petroleum
Subproject 105: MKULTRA: CBW, Disease
Subproject 106: MKULTRA: Electrodes, Russian Study
Subproject 107: MKULTRA: American Psychological Association: Army Testing: Assassination: Raymond A. Bauer: Berlin Poison Case: Brainwashing
Subproject 109: MKULTRA: Drugs-CBW Testing
Subproject 110: MKULTRA: CBW MKNAOMI
Subproject 112: MKULTRA: Vocational Studies in Children
Subproject 113: MKULTRA: Gas Sprays and Aerosols
Subproject 114: MKULTRA: Alcohol Study
Subproject 115: MKULTRA: Mentally Disturbed and Environment
Subproject 116: MKULTRA: Lab
Subproject 117: MKULTRA: Cultural Influences on Children
Subproject 118: MKULTRA: Microbiology--Penn State
Subproject 119: MKULTRA: Telecontrol--Texas Christian
Subproject 120: MKULTRA: Drug Research
Subproject 121: MKULTRA: Witch Doctor study-Dr. Raymond Prince-- McGill University
Subproject 122: MKULTRA: Study of Neurokinin
Subproject 123: MKULTRA: African Attitude Study
Subproject 124: MKULTRA: African Attitude Study
Subproject 125: MKULTRA: CO2 and Acid Base Research
Subproject 126: MKULTRA: Work on Placebos and Drugs
Subproject 127: MKULTRA: Disaster/Stress Study
Subproject 128: MKULTRA: Rapid Hypnotic Induction
Subproject 130: MKULTRA: Personality Theory, David Saunders/William Thetford; Columbia Univ.
Subproject 131: MKULTRA
Subproject 132: MKULTRA: Safe House -- Not San Francisco
Subproject 133: MKULTRA: Safe House -- Not San Francisco
Subproject 134: MKULTRA: Correlation Of Physique and Personality done by Haronian in New Jersey -- Human Ecology
Subproject 135: MKULTRA: Testing on Volunteers
Subproject 136: MKULTRA: ESP Research
Subproject 137: MKULTRA: Handwriting Analysis, Dr. Klare G Toman-HEF
Subproject 139: MKULTRA: Bird Disease Studies at Penn State
Subproject 140: MKULTRA: human Voluntary Drug Testing
Subproject 141: MKULTRA: Unknown
Subproject 142: MKULTRA: Unknown
Subproject 143: MKULTRA: CBW/Bacteria University of Houston
Subproject 144: MKULTRA
Subproject 145: MKULTRA
Subproject 146: MKULTRA
Subproject 147: MKULTRA: Psychometric Drugs THC
Subproject 148: MKULTRA: (1) Marijuana Research
Subproject 148: MKULTRA: (2) Marijuana Research
Subproject 149: MKULTRA: George White and Federal Bureau of Narcotics

Per approfondimenti...