Hiv feat. Aids - La Frode Scientifica del Secolo


1) i media enfatizzano un evento, un'azione, un gruppo, una personalità e quant'altro, così che passa in primo piano.
Questa è la fase della focalizzazione ma è solo la prima, necessaria ma di per sé non sufficiente a determinare l'influenza cognitiva;

2) l'oggetto focalizzato dall'attenzione dei media deve essere inquadrato, deve essere interpretato alla luce di un qualche tipo di problema che esso rappresenta.
Questa è la fase del framing, cioè dell'"imposizione" di un quadro interpretativo a ciò che è stato coperto intensivamente;

3) nella terza fase, si crea un legame tra l'oggetto o evento, ed un sistema simbolico, cosicché l'oggetto diventa parte di un panorama sociale e politico riconosciuto.
Questa è la fase in cui i media sono decisivi nel legare eventi discreti, discontinui, in una vicenda costante, che si sviluppa senza soluzione di continuità;

4) infine, il tema acquista peso se può personificarsi in individui che se ne facciano "portavoce" [1].
"Hiv feat. Aids - La Frode Scientifica del Secolo".
Note e fonti:
[1] "Teorie delle comunicazioni di massa", di Mauro Wolf, Strumenti Bompiani, 175

1 commento:

Per approfondimenti...