Advertising Space


Sin da quando ho deciso di realizzare questo blog, diventando ufficialmente un "teorico del complotto", uno degli obbiettivi che mi ero posto, è stato senza dubbio quello di realizzare un post che cercasse di racchiudere in sé la "Storia" del Nuovo Ordine Mondiale, dalle origini ai nostri giorni. Pur incentrando il mio "lavoro" principalmente sull’aspetto economico/finanziario che, a mio avviso, è il vero motivo alla base dei cambiamenti economici e sociali necessari alla realizzazione del Nuovo Ordine Mondiale, sempre più spesso all'insegna del "bisogna che tutto cambi perché tutto resti uguale", non si può certo tralasciare l’aspetto esoterico e rituale che sembra esistere in molte delle azioni (se non tutte) attribuite, di volta in volta, alla élite al potere.

In due anni di continue ricerche su Internet e per le strade di Roma (dove si possono trovare innumerevoli bancarelle che vendono libri a 3 euro e dove, con 5 euro, si può disporre di una "biblio card" con cui richiedere interprestiti in tutte le biblioteche del Comune), ho trovato molte difficoltà nel riuscire a realizzare un post olistico che affrontasse le principali tematiche, dalle deviazioni della Massoneria "speculativa" al signoraggio bancario, dalle abductions alla New Age, dal "Priorato di Sion" al Mind Kontrol, dal "Bohemian Club" ai "Rosa + Croce", fino ad arrivare agli attentati dell'11 Settembre ed ai legami tra le Istituzioni e personaggi come Osama Bin Laden o Anders Behring Breivik.

Con il seguente post colgo, quindi, l'occasione per ringraziare pubblicamente la Casa Editrice "Uno Editori", nella persona di Chiara Apriero, per avermi dato la possibilità di accompagnare le mie giornate estive con interessanti ed olistiche letture low-cost.

"Le CONFESSIONI di un ILLUMINATO" (volume 1), scritto da Leo Lyon Zagami, è sicuramente uno dei pochi testi (a dire il vero è il solo che abbia mai letto), a condensare in circa 400 pagine (sembrano molte ma, in quasi due anni di "teoria del complotto", posso assicurare che cercare di "raccontare" il Nuovo Ordine Mondiale in 416 pagine è davvero un'impresa!!) molte delle tematiche più significative legate alla Massoneria ed alle sue degenerazioni che hanno portato alla Massoneria di tipo "speculativo".

Forse non comprenderemo mai se, quanto scritto in "Le CONFESSIONI di un ILLUMINATO", sia reale o se sia, almeno in parte, frutto di invenzioni o leggende metropolitane.

Di sicuro non comprenderemo mai chi si trova all'apice della "piramide", chi "tira i fili", i burattinai che costituiscono la reale élite al potere.

Una cosa, però, è certa, come sosteneva Primo Levi, "se comprendere è impossibile, conoscere è necessario" e "Le CONFESSIONI di un ILLUMINATO" può essere un primo passo verso la conoscenza.

4 commenti:

Per approfondimenti...