I Miti dell'Alimentazione II
(tutto quello che non strozza, ingrassa... le tasche dei produttori!!)

Mr Burns: "Smithers, credi forse che la mia centrale nucleare abbia ucciso quelle anatre?"
Smithers: "Non esiste alcun forse, signore."
Mr Burns: "Eccellente!"
I Simpson

Vitamina C

"Anche la mente più erudita ha qualcosa da imparare."
George Santayana

Quella delle virtù speciali della vitamina C è una delle più straordinarie leggende metropolitane dei nostri tempi, non solo perché ci abbiamo creduto praticamente tutti, ma soprattutto perché, a metterla in giro, é stato addirittura un Premio Nobel, Linus Pauling. Anzi, un doppio Premio Nobel, per la Chimica e per la Pace.

A partire dal 1968, Linus Pauling inizia a raccomandare pubblicamente di prendere almeno un grammo di vitamina C al giorno per prevenire e combattere il raffreddore. All'epoca, la dose raccomandata dai nutrizionisti era di 60 milligrammi al giorno, quasi diciassette volte di meno. Nel corso dei successivi vent'anni, Linus Pauling arriva a consigliare dosi di 6.000 o perfino 18.000 milligrammi al giorno, efficaci, secondo lui, contro l'influenza, le malattie cardiovascolari, il cancro ed i processi dell'invecchiamento.

Negli anni Novanta, diversi tra i più prestigiosi Istituti di ricerca medica americani, hanno condotto studi molto approfonditi per cercare di verificare i "miracoli" della vitamina C. Il risultato unanime é stato il seguente: dosi così alte di vitamina C non servono assolutamente a niente [2]... se non ad arricchire chi fabbrica complessi ed integratori vitaminici. A tal proposito, è interessante notare come molti degli integratori attualmente in circolazione siano a base di fluoro.

Probabili patologie legate all'assunzione di eccessive dosi di vitamina C:
Problemi gastrointestinali;
Bruciore durante l'orinazione;
Nausea;
Diarrea;
Danni ai reni;
Aumento dell'assorbimento del ferro nell'organismo (con particolare attenzione verso quei soggetti che utilizzano anticoagulanti);
Aumento del rischio di cataratta (nelle donne);
Aumento del rischio di infarto (nei diabetici).

Note e fonti:
[1] "I Miti dell'Alimentazione", di Carlo Cannella e Giovanni Carrada, Tea Pratica, 25, 26

9 commenti:

  1. Qui sotto dove risiedono le massime di alcuni dei piu famosi personaggi della storia ne manca una forse la più adatta se si vogliono fare riflessioni sul rapporto tra scienza-conoscenza e uomo, detta da uno se non il più importante uomo di scienza della storia, Nikola Tesla:
    <>

    RispondiElimina
  2. Avevo scritto la massima di Tesla qua sopra ma ovviamente è stata boicottata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo, che stai a dì? Chi è che ti boicotta? Come faccio a cancellare solo una parte del commento, lasciando il resto? Sei tu che hai scritto "<>"...

      Elimina
    2. Sono un altro anonimo ma voglio sapere la massima di tesla!!

      Elimina
    3. un altro false flag dei poteri forti. VERGOGNa

      Elimina
  3. Io da due anni assumo regolarmente, tutti i giorni, da un minimo di 500mg ad un massimo di 1000mg al giorno di vitamina C. Prima la prendevo in compresse, in farmacia. ora la prendo pura (acido ascorbico granulare).
    Prima della cura soffrivo di frequenti e forti raffreddori che mi causavano forte malessere, duravano minimo 5 giorni e spesso di più, con mal di gola terribili, difficoltà a dormire, naso tappato 24/24, muco a profusione. ero costretto di notte a tenere acceso un umidificatore per riuscire a dormire perchè mi aiutava a decongestionare le mucose nasali.
    Da quando assumo la vitamina c regolarmente, i raffreddori sono diventati pochi e rari. inoltre durano 2-3 giorni al massimo, o 1 giorno solo, e sono molto leggeri, appena un pò fastidiosi. quasi nessun problema a respirare.
    La cosa va avanti da due anni, penso sia una prova significativa.
    Inoltre, ho notato che non mi succede più di avere vesciche in bocca (afte), scomparsi i problemi di sensibilità delle gengive, non soffro più il freddo come prima, non mi succede più che al minimo brivido di freddo partono starnuti e tosse. Sopporto meglio anche la fatica fisica, niente dolori muscolari.
    Da parenti e amici che hanno iniziato a prendere regolarmente la vitamina C, stessi sintomi di miglioramento generale del benessere: una vita migliore insomma. Qualcuno va anche a dosi massicce, 5000 grammi al giorno, e sta di lusso.
    Non dico che sia un complotto, ma forse non hanno approfondito bene gli studi. Io ho notato che servono almeno tre mesi di cura per sentire la differenza.
    ciao

    RispondiElimina

Per approfondimenti...