.

Medici confermano prima morte umana ufficialmente causata da OGM!!

Tutto ciò nei giorni in cui Il mais 1507, una varietà OGM sviluppata da DuPont e Dow, potrà fare il suo ingresso trionfale nell’Unione Europea grazie all’imminente approvazione da parte della Commissione Europea della nuova legge sugli OGM...

Differenziata: il grosso affare delle amministrazioni locali!!

Aumentare a dismisura la TARSU per mandare poi tutti i rifiuti in discarica...

L'Europa multa l'Italia per inquinamento da arsenico, mercurio e cadmio!!

Italia prima in Europa per emissioni di arsenico, cadmio, mercurio e perfino cianuro nell'acqua destinata alla potabilità...

Charlie Hebdo: uno dei killer era quasi cieco!!

Uno dei due cecchini era quasi orbo, al punto che le autorità francesi gli negarono la patente anche con l'ausilio degli occhiali. Non vedeva una mazza, ma ha dimostrato di essere un tiratore infallibile.

Scandalo Austria: anche le banche europee cominciano a saltare?

Abbiamo riflettuto a sufficienza sulle conseguenze della perdita della sovranità nazionale e della possibilità di emettere moneta?

11 Settembre - Cui Prodest?

Con immenso orgoglio Vi informo che parte del post ''11 Settembre 2001 - Cui Prodest?'' e' stata inserita in uno dei migliori siti italiani, forse IL MIGlIORE, dedicati all'11 Settembre 2001: ''11 Settembre - IMMAGINI ELOQUENTI''.

Per condividere la pagina (e la mia gioia), e' sufficiente un click!!

CONDIVIDETE!!

Ciaoo, Nyko

Effetto Islanda: la Grecia alza la testa!!
Mandato di arresto per Servaas Deroose (Commissione Europea), Poul Thomsen (Fondo Monetario Internazionale) e Klaus Masuch (BCE)


DI ELENI CHREPA
Bloomberg

Il sindacato greco dei funzionari di polizia ha richiesto l’emissione di un mandato di arresto per i funzionari della Banca Centrale Europea e del Fondo Monetario Internazionale che hanno negoziato le misure di austerità per il salvataggio del debito nazionale.

La Federazione Greca dei Funzionari di Polizia ha scritto in una lettera pubblicata che richiederà i mandati di arresto per gli ex rappresentanti della Commissione Europea, Servaas Deroose, quello del FMI Poul Thomsen e della BCE Klaus Masuch. Questi mandati dovranno essere emessi da un tribunale sotto la giurisdizione greca, ha detto oggi ad Atene un portavoce della polizia che ha parlato in condizione di anonimato in linea con le disposizioni ufficiali.

''Vi avvertiamo che richiederemo, come rappresentanti legali della polizia greca in base alla legge greca, che vengano emessi immediatamente i mandati per il vostro arresto'', riporta la lettera pubblicata sul sito web del sindacato.

Il sindacato di polizia accusa i funzionari della cosiddetta troika, che ha negoziato le misure di austerita' per la Grecia per il secondo salvataggio, di estorsione, di aver favorito l'eliminazione della democrazia e della sovranita' greca e di aver insultato la nazione.

Per i rappresentanti della Presidenza della Commissione europea, Servaas Deroose

del Fondo Monetario Internazionale, Poul Thomsen

della Banca Centrale Europea, Klaus Masuch


Signori,

Il Consiglio generale allargato della Federazione con i rappresentanti di tutte le organizzazioni degli agenti di polizia del paese nelle riunioni di ieri e di oggi, 8 e 9 febbraio 2012, all'unanimità ha deciso di contattarvi e comunicarvi i seguenti punti:

Per due anni la Federazione nazionale degli agenti di polizia vi ha avvisato che la politica di dettare legge e di farla rispettare ''con la pistola alla tempia'' ha distrutto la coesione sociale e ha fatto morire tutte le speranze di ripresa dell'economia greca.

Col passare del tempo, con le espressioni di protesta presso la sede dell'Unione Europea e nelle ambasciate di Germania e Francia, abbiamo espresso la nostra opposizione a qualsiasi misura che va a colpire l'orgoglio e ancor di piu' la sensibilità democratica del nostro popolo.

Abbiamo avvertito che ci rifiutiamo di scontrarci con i genitori, i fratelli, i nostri figli, i cittadini di questo paese che protestano e richiedono misure alternative.

Tutto quello che chiediamo sono politiche programmatiche che tutelano gli interessi dei lavoratori e di tutti quelli che vivono sotto la soglia di poverta'.

Gli interessi dei creditori dei prestiti usurai e dei capitalisti che bramano la nostra ricchezza nazionale non possono, in qualsiasi stato di diritto, far ignorare i bisogni primari della gente comune. Inoltre, la priorita' della sopravvivenza dei cittadini di una nazione ha valore di legge internazionale, e' una priorita' non solo in politica interna ma anche per la comunita' internazionale. Inoltre, non siamo né noi né la maggioranza delle persone nelle nostre condizioni ad aver causato la crisi.

Siccome, invece, ancora una volta vengono perseguite le stesse politiche distruttive per l'intera nazione, vorremmo affermare categoricamente che in nessun caso accetteremo di essere schierati per ucciderci con i nostri fratelli.

Vi comunichiamo, come legittimi rappresentanti della polizia greca, che chiederemo che venga emesso un mandato per un vostro arresto per una serie di violazioni delle normative, di essere processati da un tribunale, in conformità alle disposizioni specifiche del diritto penale greco, per estorsione, rimozione occulta del nostro governo democratico e della nostra sovranita', per l'interferenza in altre questioni giuridiche essenziali per il popolo greco, eccetera.


10.02.2012

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di SUPERVICE

Super regalo a Morgan Stanley

03 febbraio 2012

In gran silenzio, a inizio anno il governo italiano ha dato due miliardi e mezzo alla potente banca Usa. Un'operazione su una posizione in derivati che il Tesoro non ha voluto commentare. Peggiorando così le cose.

Due miliardi e 567 milioni di euro. Passati dalle casse del Tesoro a quelle di Morgan Stanley il 3 gennaio scorso, alla vigilia dell'Epifania. In gran silenzio il ministero di via XX Settembre ha "estinto" una posizione in derivati che aveva con una delle grandi investment bank americane. I cui vertici, nelle periodiche comunicazioni alla Sec, segnalano che l'esposizione verso l'Italia a cavallo di fine anno è scesa, al lordo delle coperture, da 6,268 a 2,887 miliardi di dollari. Con una differenza di 3,381 miliardi pari appunto a 2,567 miliardi di euro.

di Orazio Carabini

... continua su L'Espresso

Smoking Gun
il caso "Solomon Building"

Nella puntata di Matrix di Martedì 3 Maggio 2011, Paolo Attivissimo, noto "cacciatore di bufale", "debunkando" Giulietto Chiesa, afferma che, nel "The 9/11 Commission Report", è riportato il crollo dell'edificio 7 del World Trade Center, ma l'edificio è menzionato con il suo vero nome, ossia "Solomon Building".
Il giorno seguente, Giulietto Chiesa, dalle pagine de "il Fatto Quotidiano", smentisce Paolo Attivissimo che, anche in questa occasione, non si conferma particolarmente adeguato al ruolo di "anticospirazionista principe" che gli è stato affibbiato in tutti questi anni.
A prescindere da chi abbia effettivamente ragione, è importante ricordare perché il crollo dell'edificio 7 del World Trade Center è considerato fondamentale dai sostenitori della teoria alternativa al "The 9/11 Commission Report".

11 Settembre 2001 & Newton
caduta libera

"Molti rispettano la scienza se vivono di questa, ma venerano l'errore se è da esso che traggono i mezzi di sussistenza."

Wolfgang Goethe

Galileo fu il primo a descrivere lo straordinario fenomeno per cui, tranne che per la resistenza dell'aria, tutti gli oggetti cadono alla stessa "rapidità". Se non l'avete mai sperimentato, provate a far cadere una grossa pietra e un ciottolo una a fianco all'altro. Con "rapidità" qui non ci si riferisce alla "velocità", perché questa, per un corpo in caduta libera, aumenta continuamente. Qui ci si riferisce al "tasso di aumento della velocità", cioè all'accelerazione. L'accelerazione di qualunque corpo in caduta libera, tranne che per effetto della resistenza dell'aria, è chiamata "accelerazione di gravità".
La forza di gravità comporta una accelerazione, per i corpi in caduta libera, è di circa 9,8 metri al secondo per ogni secondo. Un oggetto lasciato cadere ha una velocità iniziale nulla, che però comincia subito ad aumentare. Dopo un secondo la sua velocità sarà di 9,8 metri al secondo, dopo due secondi 19,6 metri al secondo e così via. Si dice pertanto accelerazione di gravità pari a 9,8 metri al secondo quadrato, leggermente variabile a seconda di dove viene misurata: a New York è 9,776 metri al secondo quadrato.
Isaac Newton dimostrò che l'accelerazione di un corpo dipende dalla sua massa e dalla forza che agisce su quel corpo (se più forze operano contemporaneamente si considera la forza risultante). Se l'accelerazione verso il basso di un corpo che cade è pari all'accelerazione di gravità, allora la forza risultante agente su quel corpo è la sola forza gravitazionale, ed ogni altra eventuale forza dà somma zero.
Cosa succede se un corpo pesante cade attraverso altri corpi, rompendoli nel passaggio? La terza legge di Newton dice che quando due oggetti interagiscono fra di loro esercitano sempre reazioni uguali e contrarie fra di loro. Pertanto, mentre un oggetto cade, se esercita una forza su un altro oggetto lungo il suo percorso, questi oggetti esercitano una forza contraria, rallentandone la caduta.
Se si verifica la caduta libera, significa che nulla lungo il percorso esercita una forza che lo rallenta, quindi, per la terza legge di Newton, l'oggetto che cade non si sta scontrando con niente lungo il suo percorso.
Dato che un collasso naturale con caduta libera non può essere possibile, non è quello che è successo; non poteva succcedere. Nonostante ciò, la caduta libera è avvenuta. Ciò significa che non si trattava di collasso naturale. Ulteriori forze oltre al peso della parte superiore della struttura hanno improvvisamente distrutto e rimosso le colonne portanti in almeno otto piani in tutta la lunghezza e profondità dell'edificio, nel giro di una frazione di secondo.
In conclusione, la caduta libera dell'edificio 7 del "World Trade Center" è una delle più lampanti "pistole fumanti" che dimostra la presenza di esplosivi piazzati negli edifici del complesso prima dell'11 Settembre 2001 [1].

Note e fonti:
[1] La caduta libera del WTC-7 l'11 settembre", di David Chandler, originale tratto da www.ae911truth.org, traduzione di Schottolo, Teba, Alberto e Dr-Jackal86

Per approfondimenti...