Aids feat. Hiv
l'incredibile menzogna

Siccome sui giornali e nei siti delle principali testate giornalistiche italiane si continuano a leggere notizie come queste:

''Aids - Speranze dai test sul vaccino, protegge dal virus sosia dell'Hiv
La speranza di arrivare ad un vaccino preventivo contro l'Aids non e' più così lontana. Dopo annunci forse troppo affrettati, false partenze e parziali progressi, arriva ora un nuovo passo in avanti: i risultati di uno studio sugli animali pubblicato su 'Nature' mostrano che nuove combinazioni vaccinali possono offrire una protezione parziale contro l'infezione da Siv, un virus simile all'Hiv che colpisce le scimmie rhesus.''

di Alessia Manfredi

''Aids, la speranza in un vaccino capace di combattere il virus Hiv
Sviluppato dal Centro superior de investigaciones científicas, in Spagna, il vaccino ha dimostrato in uno studio di fase I, quindi in una sperimentazione iniziale, che e' in grado di stimolare le difese dell'organismo e che puo' 'insegnare' al sistema immunitario a combattere il virus dell'Hiv. Si tratta solo di un punto di partenza, come specifica la rivista 'Journal of Virology'. Ma gli scienziati spagnoli ci credono molto, tant'e' che hanno chiesto nuovi finanziamenti per continuare i loro studi.''

di Valentina Arcovio

''Ricordi e riflessioni sull'Aids nel primo libro di Elton John
Il 64enne artista inglese sta scrivendo 'Love is the cure', in cui racconta anche le storie di amici morti per il virus dell'Hiv.''

City, Mercoledì 11 Gennaio 2012

Cerchiamo di fare un pò di chiarezza... per l'ennesima volta!!

Aids feat. Hiv

"Molti rispettano la scienza se vivono di questa, ma venerano l'errore se e' da esso che traggono i mezzi di sussistenza."
Wolfgang Goethe

La tesi ufficiale, che tutti conoscono, e' che la malattia conosciuta col nome di Aids sia la conseguenza dell'infezione, trasmessa per via sessuale o di contatto sanguigno, con il retrovirus Hiv.
Dai primi anni 90, un centinaio di medici e scienziati, con un piccolo seguito di attivisti ''dissidenti'', sostiene la falsita' di questa tesi, sostenendo invece che l'Aids, cioe' il crollo del sistema immunitario, sarebbe dovuto solo ai cosiddetti ''fattori di rischio'', o all'assunzione di farmaci che hanno indebolito il sistema immunitario, senza nessuna correlazione con il retrovirus Hiv [1].

Tra i primi a riuscire a decodificare la sequenza dei geni di quelli che vengono detti retrovirus e a definire la caratterizzazione della struttura dei lentivirus (cui l'Hiv si presume appartenga), fu, negli anni Settanta, lo scienziato Peter H. Duesberg. Un uomo che, pero', ha poi dedicato buona parte della sua vita a gridare al mondo che l'Aids non e' affatto contagioso, che l'Aids e' un virus inventato.

In questa sede non ci si puo' proporre di fornire una risposta esaustiva ad una questione di tale importanza medica e scientifica; gia' l'ipotesi che l'Aids possa non essere causato da un virus puo' generare perplessita'. E' anche vero, pero', che la Storia e' costellata di casi di virus inventati. Basti pensare allo ''Smon'' che, sviluppatosi nella meta' del secolo scorso in Oriente, dopo aver mietuto migliaia di vittime, scomparì improvvisamente non appena un farmaco, il ''Clioquinol'', venne ritirato dal mercato, ma nessuno se ne curo' e la caccia al microbo continuo' imperterrita fino a quando, pochi anni fa, il responsabile delle ricerche, insieme alle vittime del male, non poterono far altro che riconoscere che non era un virus o un batterio, bensì una ''cura'' la responsabile delle morti.
Il male più devastante dal punto di vista delle persone colpite, fu, senza dubbio, la ''pellagra''. Anch'essa, per più di 50 anni, venne attribuita a contagio, pur essendo chiaro che solo determinate categorie di persone ne erano affette. La ricerca per il virus continuo' fino a che non fu più negabile che una carenza alimentare generava il male.
La ricerca del microbo e del virus ha contraddistinto, tra le altre, malattie esotiche come il ''Kuru'', o più prossime e note come l'epatite di tipo C.
Per non parlare poi, di quante volte si e' sentito parlare di un prossimo vaccino antitumorale. Il cancro sarebbe, dunque, un virus? Gli esempi sono troppi per citarli tutti.

La ricerca del virus pare essere la prima pista da seguire, sempre e comunque, finché prove clamorose non escludano questa possibilita' in modo insindacabile. A questo punto verrebbe da pensare che i virus siano uno dei peggiori crucci dell'Occidente, della nostra epoca. Eppure, indagando, i virus causano meno dell'1 per cento dei problemi di salute tra le popolazioni occidentali. Qualcosa non quadra. Ma ora torniamo all'Aids [2].

''Quando si cerca un eroe, bisogna partire dalla cosa di cui ogni eroe ha bisogno: un cattivo. Per questo, cercando il nostro eroe, Bellerofonte, abbiamo creato un mostro, Chimera''
Mission: Impossible-2, USA, 2000, di John Woo

Lo scienziato Peter H. Duesberg, autorita' indiscussa nel settore dei retrovirus, dopo lunghe ricerche, confuto' la tesi della diffusione dell'Aids mediante Hiv, sostenendo che le cause del collasso del sistema immunitario erano dovute, essenzialmente, a:
denutrizione e condizioni igieniche carenti;
costumi sessuali fuori dal normale;
consumo di droghe pesanti;
frequente trasfusione sanguigna;
assunzione di farmaci immuno-tossici, come quelli chemioterapici.
Secondo questa teoria, il sistema immunitario collasserebbe ''solo'' in quanto sottoposto a superlavoro. Secondo lo scienziato non sarebbe quindi alcun virus o retrovirus a causare l'Aids.

Agli inizi degli anni '90, il giornalista di Panorama Luca Rossi, ando' in Usa per visitare il centro di statistica governativo e scoprì tre cose molto interessanti: era il primo giornalista a rivolgersi alla fonte per avere i dati invece di affidarsi ai comunicati stampa delle case farmaceutiche, i dati ottenuti erano completamente diversi dai dati pubblicati fino a quel momento sui media e sui comunicati stampa delle case farmaceutiche ed i malati non appartenenti a gruppi con comportamenti a rischio erano meno di 1000 (mille) a distanza di quasi 15 anni dall'inizio dell'epidemia. Un numero talmente piccolo che negava con evidenza la teoria sulla trasmissione sessuale dell'Aids in persone che avevano una vita sessuale normalmente promiscua [1].

Oggi il movimento del dissenso raccoglie oltre 700 firme tra virologi , infettivologi, epidemiologi ed altri specialisti di 23 Nazioni, tra cui tre premi Nobel, tutti indignati dalla colossale mistificazione e speculazione imbastita intorno all'Aids. Il Dottor Kary B. Mullis, premio Nobel per la medicina per aver inventato la reazione a catena della polimerase (Polymerase Chain Reaction, PRC), una tecnica che ha rivoluzionato il mondo della chimica e della genetica, nonché autore di ''Ballando nudi nel campo della mente'', si trovo' ad avere necessita' di corroborare una tesi che ormai era data come scontata: ''l'Hiv e' la causa dell'Aids''. Ma, a quel punto, sorse per lui un grave problema: scoprì che nessuno aveva mai dimostrato che l'Hiv provocasse l'Aids [6].

Secondo i tanti scienziati dissenzienti, l'Aids e' un'immunodeficienza, cioe' una carenza di difese immunitarie. Un'immunodeficienza che puo' portare alla morte e che si manifesta con una grande quantita' di mali, attualmente 29. Viene chiamata non polmonite, non diarrea, non herpes, non candidiasi, ma Aids quando ad un esame il male risulta accompagnato dall'esito positivo ad un'indagine per rilevare l'esistenza non del virus dell'Hiv ma di anticorpi contro l'Hiv. L'Hiv e', forse, un virus che, per molti, e' pero' presente ed innocuo in una percentuale costante di persone.
Se, dunque, una delle malattie classificate come condizione per determinare l'Aids conclamato si verifica insieme alla positivita' all'Hiv, il soggetto e' definito malato di Aids. Se una delle malattie, o anche tutte, si verificano senza la positivita' all'Hiv, si parla di polmonite, diarrea, herpes e così via. Non importa che il soggetto muoia o no, sara' morto di polmonite, non di Aids. Ma anche se il soggetto e' positivo al test per l'Hiv e, pero', sta bene, viene considerato malato asintomatico. Questa assenza di correlazione tra risultati del test e malattia e' indubbiamente sconcertante. Dunque, per i dissenzienti, l'Aids e' semplicemente un'immunodeficienza, l'Hiv e' un virus non collegato all'insorgere del male; l'Hiv non e' MAI stato isolato, forse neanche esiste e, se esiste, la percentuale di persone positive e' equamente ripartita nella popolazione, essendo un virus innocuo. L'attribuzione di nocivita' all'Hiv e', quindi, forzata e fittizia.

Gli scienziati dissenzienti pongono in evidenza anche un'altra caratteristica; un virus, per sua stessa definizione, viene contratto per contagio e si diffonde in ogni soggetto che incontra per la sua strada, non solamente in categorie di persone definite, di volta in volta ''a rischio''. L'Aids pare invece scegliere con estrema cura i soggetti da colpire; la tanto temuta diffusione tra eterosessuali dell'Aids non c'e' mai stata. Anzi, la malattia e' praticamente irrilevante come causa di morte tra le categorie non a rischio in Occidente. Nel mondo, in tutto il mondo, sono a tutt'oggi meno di 100 i casi di sieropositivita' tra i partner coniugali di malati di Aids. Ma i malati du Aids sono milioni. E quindi? Un virus, per sua stessa definizione, si diffonde. Il contagio, nei virus, esiste, e' anzi requisito fondamentale per determinare che la malattia e' causata da un morbo. Nell'Aids le statistiche dicono no, le statistiche dimostrano che il contagio non esiste [3].

La cosa più strana e' che gli anticorpi dell'Hiv che determinano la sieropositivita' (il virus dell'Hiv, e' bene ricordarlo, non e' MAI stato isolato), sono presenti in una percentuale invariabile di persone sane che, solitamente, non diventano immunodeficenti, cioe', in pratica, non manifestano l'Aids. Costoro manifestano l'Aids solo se si trovano, per motivi dovuti alle circostanze, particolarmente indebolite. Ma per i ricercatori non importa. Sono state modificate le caratteristiche del male fino a definire l'esistenza di sieropositivi a ''tempo indeterminato''. Altri, invece, che fanno parte delle cosiddette categorie a rischio, manifestano tutti i sintomi dell'Aids, sono immunodeficenti, periscono a causa di malattie che potrebbero essere definite caratteristiche dell'Aids, risultano negative al test per l'Hiv. In termini percentuali, l'Hiv e' totalmente insignificante nella determinazione di un'immunodeficenza. Infatti, l'Aids, a dispetto di ogni dichiarazione di malattia epidemica, non si e' diffuso in Occidente [2].

Si parla di Occidente perché, essendo stato attribuito al continente Africano il ruolo di valvola di sfogo, il quadro della malattia, in Africa, e' completamente diverso, tanto che sono stati modificati appositamente i parametri per la definizione di sieropositivita' al test per l'Hiv [4]. Negli ultimi anni sono risultati positivi più di 8 milioni di africani. Otto volte più degli americani, eppure l'intero continente ha prodotto pochissimi casi conclamati: meno di 300 mila [5]. Pochissima cosa se si considera che in Africa vivono 760 milioni di persone e ne muoiono decine di milioni all'anno per malaria, malattia per la quale sono stanziati pochissimi fondi [2].

E' normale provare un senso di rigetto davanti all'ipotesi che tutte le nozioni inculcateci da anni siano false. Se così fosse, che senso avrebbe che il test Hiv sia regolarmente eseguito (gratuitamente) per i cittadini di quasi tutti gli stati occidentali? Per quale motivo sono stati investiti, dai sistemi sanitari occidentali, miliardi di euro in campagne di sensibilizzazione sull'Aids, in modo da inculcare efficacemente la nozione che l'Aids e' recato dal virus Hiv che, una volta contratto, resta latente per un numero di anni non predeterminabile, ma che prima o poi sfocera' certamente nella malattia? A quale scopo sono commercializzati costosissimi farmaci antiretrovirali che la comunita' scientifica concordemente prescrive ai sieropositivi per ritardare il conclamarsi dell'Aids?

Ci sono pero' alcune considerazioni su cui vale la pena di riflettere. Da quando e' stato annunciato il virus Hiv nel 1984, non sarebbe mai stato pubblicato alcuno studio che abbia isolato il virus Hiv in un campione di tessuto umano risultato positivo a un test Hiv. In altre parole, non ci sarebbe ancora alcuna prova scientificamente rilevante circa la validita' di nessuno dei test Hiv utilizzati. Questi test misurerebbero solo la presenza di alcuni anticorpi che dovrebbero indicare la presenza del virus, ma nessuna équipe medica sarebbe mai riuscita a presentare alla comunita' scientifica la correlazione fra i risultati del test e l'effettiva presenza del virus nel sangue o nei tessuti relativi. L'associazione ''Alive and Well'' offre un premio di 50.000 dollari a chiunque sia in grado di fornire anche solo una prova o citare un articolo scientifico che dimostri la validita' del test Hiv, isolando il virus nel tessuto di un ''sieropositivo''. Premio che finora non e' mai stato assegnato [1].

Parlando delle cure per l'Aids, dei cosiddetti antiretrovirali, indipendentemente dal parere dei dissenzienti, e' ormai nota ad ogni medico e scienziato la dannosita', la tossicita' e, nei casi più estremi, la mortalita' data dall'assunzione di tali farmaci. Gli studi eseguiti dallo scienziato Peter H. Duesberg dimostrano che i sieropositivi che poi si sono ammalati di Aids hanno sviluppato una immunodeficenza non a causa di un virus, nemmeno mai isolato, ma della cura. Qui sta il peggio della storia dell'Aids; i dissenzienti affermano che i sieropositivi che sviluppano l'Aids lo fanno in seguito alla terapia. I farmaci antiretrovirali vengono considerati ''curativi'' in quanto, sopprimendo la duplicazione del DNA, impediscono la formazione di nuove cellule. In questo modo i virus non si possono riprodurre, ma nemmeno le cellule responsabili della difesa immunitaria. Assumendoli si diventa, automaticamente, più immunodeficenti, sino ad essere privi di difese; essendo privi di difese, le malattie che prendono possesso dell'organismo sono quelle definite come caratteristiche dell'Aids. In pratica, il farmaco che dovrebbe curare una malattia (diagnosticata sulla base di una positivita' asintomatica ad un test parecchio dubbio), causa immunodeficenza. L'immunodeficenza che e' il sintomo della malattia da evitarsi.
I dissenzienti hanno dimostrato che chiunque, sieroposito o no, venga a contatto con questi farmaci antiretrovirali, ha le stesse possibilita' di un sieropositivo di contrarre l'Aids conclamato [2].

Note e Fonti:
[1] Tratto da emanuelepreda.wordpress.com
[2] ''Tutto quello che sai è falso – Manuale dei segreti e delle bugie'', ''Aids: Storia di un virus che non c’è'', di Laura Malucelli, 59, 60
[3] ''Il virus inventato'', di Peter H. Duesberg, ed. Baldini and Castoldi
[4] ''Inventing an epidemic – The traditional diseases of Africa are called Aids'', di Tom Bethell, tratto da www.virusmyth.net
[5] ''Aids - La grande truffa'', di De Marchi e Franchi, ed. SEAM
[6] ''Ballando nudi nel campo della mente'', di Kary B. Mullis, Baldini and Castoldi, Milano, 2000, 180-192

''Se ci fosse la prova che l'Hiv causa l'Aids, dovrebbero esserci dei documenti scientifici che lo dimostrano, o almeno che ne indichino un'alta probabilità. Ma non c'è alcun documento.''
Kary B. Mullis
Biochimico, Premio Nobel per la Farmaceutica nel 1993

''Ci sono troppe imperfezioni nella teoria che l'Hiv causi l'Aids.''
Luc Montagnier
Virologo, scopritore del virus Hiv, Professore all'Istituto ''Pasteur'' di Parigi

''Non ci sono prove che l'Aids sia causato da infezione da Hiv, ne' che svolge un ruolo qualunque nella sindrome di immunodeficenza.''
Harry Rubin
Professore di Biologia Molecolare e Cellulare presso la ''University of California'' a Berkeley

''Il dogma che l'Hiv causi l'Aids rappresenta la piu' grande e forse la piu' distruttiva frode morale che sia stata mai perpetrata sui giovani e sulle donne del mondo occidentale.''
Charles Thomas
Professore di Biochimica e Farmacia presso la ''Harvard University'' e la ''John Hopkins University''

''L'Aids e' una malattia della condotta. E' multifattoriale, dovuta a diversi indebolimenti simultanei del sistema immunitario: droghe, prodotti farmaceutici, malattie sessuali, infezioni virali multiple.''
Godon Stewart
Emerito Professore nel campo della Salute Pubblica presso la ''University of Glasgow''

''Una volta gli scienziati dovevano provare scientificamente che le loro teorie fossero giuste o sbagliate. Ora non c'e' nulla di tutto cio' nelle teorie standard Hiv-Aids, con tutti i loro miliardi di dollari.''
Richard Strohman
Emerito Professore di Biologia Cellulare presso la ''University of California''

''L'Hiv e' un retrovirus qualsiasi. Non c'e' niente di particolare in questo virus. Tutto ciò che e' stato scoperto riguardo all'Hiv ha un'analogia con altri retrovirus che non causano l'Aids. L'Hiv contiene solo un piccolissimo pezzo di informazione genetica. Non c'e' modo per cui possa causare tutte queste cose elaborate che dicono che esso faccia.''
Harvey Bialy
Biologo Molecolare, precedente editore di ''Bio/Technology and Nature Biotechnology''

''Purtroppo si e' formata una lobby dell'Aids che cerca da un lato di scoraggiare tutte le sfide a questo dogma, e che insiste a seguire idee totalmente prive di credito dall'altro''
Roger Cunningham
Immunologo, Microbiologo e Direttore del Centro di Immunologia all'Università di Stato ''University of New York''

''La sentenza di morte che accompagna la diagnosi di Aids conclamato deve essere abolita.''
Alfred Hässig
Professore di Immunologia all'''Università di Berna'', e precedente direttore della ''Banca del Sangue della Croce Rossa Svizzera''

''Il marketing dell'Hiv, attraverso la stampa e le affermazioni giornalistiche, come killer che causa Aids senza bisogno di nessun altro fattore, ha distorto a tal punto la ricerca e le cure da far soffrire e morire migliaia di persone.''
Joseph Sonnabend
Fondatore dell'''American Foundation'' per la ricerca sull'Aids (AmFAR)

''La natura e l'efficacia dell'AZT non e' mai stata valutata e provata adeguatamente, ma la sua tossicita' e' sicuramente notevole. E penso che abbia ucciso un gran numero di persone. Penso che non dovrebbe essere usato ne' da solo ne' in combinazione.''
Andrew Herxheimer
Emerito Professore di Pharmacologia presso lo ''UK Cochrane Centre''

''L'establishment dell'AIDS, dominato dai media, da gruppi di pressione e dagli interessi di svariati gruppi farmaceutici, ha fatto sì che la ricerca perdesse contatto con le menti aperte della scienza medica, dal momento che l'ipotesi mai comprovata dell'HIV causa dell'Aids ha ricevuto il 100% dei fondi per la ricerca, mentre le altre ipotesi sono state totalmente ignorate.''
Etienne de Harven
Emerito Professore di Patologia presso la ''University of Toronto''

''L'ipotesi dell'HIV causa dell'AIDS è allo stesso livello della teoria della malaria causata dall'aria cattiva, o della teoria del beri beri o pellagra causate dai batteri [cause da rinvenirsi invece nella deficenza nutrizionale]. E' una truffa è sta diventando uno scandalo.''
Bernard Forscher
Former Editor presso lo ''U.S. Proceeding of the National Academy of Sciences''

23 commenti:

  1. la verità verrà fuori presto...questa infame menzogna non sta più in piedi...
    http://www.youtube.com/watch?v=TUmqcMc8SO4

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo grazie per il link... youtube è un macello... inizio a vedere i filmati e non mi fermo più!!

      Elimina
  2. morale della favola: siamo in buone mani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi, piu' che altro, che siamo sempre nelle stesse mani!!
      Ciaoo, Nyko

      Elimina
  3. Grande Nico!!! queste sono le info che vanno fatte girare! ho citato questo post sul mio canale youtube...ti auguro un mare di visite! ciao...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @La'awiyah
      Grazie per la citazione... ti conviene però postare sempre le pagine statiche perché, ogni volta che trovo spunti interessanti, le aggiorno.
      La pagina statica su ''Hiv feat. Aids'' ha il seguente link:
      http://lateoriadelcomplotto.blogspot.com/p/la-teoria-del-complotto_03.html
      Ciaoo, Nyko

      Elimina
  4. ho trovato questo sito http://www.ilvirusinventato.it/ per chi volesse approfondire!

    RispondiElimina
  5. segnalo anche questo documentario: https://vimeo.com/lacienciadelpanico/italiano

    RispondiElimina
  6. http://www.youtube.com/watch?v=oF0-MwgxHQQ
    un video intervista sulla balla dell'HIV/AIDS dal titolo "2012: la balla HIV è al capolinea!"
    ciao niko!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao La'awiyah... grazie per la segnalazione... a (s)proposito, cosa intendi con ''Ho notato che non c'è il link al tuo blog sul canale!''?
      AIUTOO!!
      Ciaoo, Nyko

      Elimina
    2. Il mio nome è Larry Tony risiedono negli Stati Uniti, mia moglie soffriva di cancro al seno e il medico mi ha detto che non c'era nulla che potesse fare per salvare la mia amata moglie. Poi un amico mi ha parlato di olio di canapa Rick Simpson, che può curare il cancro, gli ho detto che il mio cancro al seno moglie era l'ultima tappa non credo che l'olio di canapa e lui avrebbe guarito convinto provo, l'amore di mia moglie, ho deciso di fare un tentativo.
      Ho fatto qualche ricerca e ho trovato un medico che mi ha aiutato con l'olio di cannabis per il trattamento del cancro al seno e mia moglie mi ha assicurato che dopo quattro mesi, il cancro sarebbe gone.ricksimpsonphoenixtearsoil@gmail.com
      Ho comprato usato e ha funzionato esattamente come il medico ha prescritto. Grazie al Dr. Thomas a prendere il dolore della mia vita. Si può immaginare che mia moglie ha una figlia di 6 anni e il figlio di 3 anni, che cosa avrei fatto .. Dio benedica Rick Simpson e il Dr. Rick di aiutarmi con la cannabis e per il loro sostegno e petrolio le importazioni. Posso dire al mio signore, tutto quello che ho da dire è Grazie Signore.

      Elimina
  7. Io ho perso mio fratello nel '94 a 25 anni...e ne ho un'altro di 48 con HIV da 10 anni....cosa dovrei pensare?...............,sono terrorizzato....................

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anonimo
      è pronto il nuovo blog La Frode Scientifica del Secolo, raccoglitore di tutto ciò che riesco a trovare sull'argomento.
      Ciaoo, Nyko

      Elimina

  8. Ciao il mio nome è MARIAN DUSS, desidero condividere la mia
    testimonianze con la
    pubblico in generale su ciò che questo uomo chiamato Dr LAWCY
    di (drlawcyspellhome@gmail.com] ha appena fatto per me, questo uomo ha appena fatto quello che pensavo che nessuno potrà mai fare per me, che ero sieropositiva quando un mio amico di famiglia introdurre questo uomo per me, non ho mai creduto che il grande DR LAWCY potrebbe fare questo, quando l'ho contattato su questo stesso problema sulla terra, ha colato qualche incantesimo per me e mi ha dato qualche pacco da bere, ora sono così felice di dire che il virus ho avuto nel mio corpo mi hanno lasciato .
    Tutto grazie a DR LAWCY. Se sei là fuori passando attraverso questo stesso tipo di
    problemi che si possono
    contattarlo oggi sulla sua mail (drlawcyspellhome@gmail.com)
    e lui aiuterà anche
    voi così con la sua grande mago, grazie a DR LAWCY ....

    RispondiElimina

  9. Ciao il mio nome è MARIAN DUSS, desidero condividere la mia
    testimonianze con la
    pubblico in generale su ciò che questo uomo chiamato Dr LAWCY
    di (drlawcyspellhome@gmail.com] ha appena fatto per me, questo uomo ha appena fatto quello che pensavo che nessuno potrà mai fare per me, che ero sieropositiva quando un mio amico di famiglia introdurre questo uomo per me, non ho mai creduto che il grande DR LAWCY potrebbe fare questo, quando l'ho contattato su questo stesso problema sulla terra, ha colato qualche incantesimo per me e mi ha dato qualche pacco da bere, ora sono così felice di dire che il virus ho avuto nel mio corpo mi hanno lasciato .
    Tutto grazie a DR LAWCY. Se sei là fuori passando attraverso questo stesso tipo di
    problemi che si possono
    contattarlo oggi sulla sua mail (drlawcyspellhome@gmail.com)
    e lui aiuterà anche
    voi così con la sua grande mago, grazie a DR LAWCY ....

    RispondiElimina

  10. Ciao miei buoni amici, si prega di non vedere questo strano perche ' la mia storia di vita della mia guarigione , ho avuto l'HIV per i buoni 6yrs . Le cose non stavano funzionando benissimo per me a causa del mio stato di salute lo so più sono amici sanno amante ci vuole ancora tempo prima che la mia famiglia collaborare con me a causa di questo ho provato tutti i mezzi possibili che posso per ottenere questo male diabolico fuori del mio corpo sono andato a ospedali gerarchie e le altre organizzazioni brughiera , ma tutto rimane lo stesso ma ancora non ho mai rinunciato cos che non sono nato con questa malattia così ho deciso di prendere parola a internet per vedere se avrei potuto ottenere rimedio , sulla mia ricerca i ha visto la testimonianza di una donna , ha detto che stava anche avere una malattia terribile per oltre 3anni ma ora è guarita ero sorpresa in un primo momento quando ho visto la sua prova così lei scrisse un EHIAGHE nome dr e ha anche dato il suo id e-mail così ho scritto una mail loro che è ( ehiaghespellhome@gmail.com ) ho detto loro del mio problema e dopo i processi mi ha detto che sono guarito , ma non ho mai creduto che mi ha detto di andare e confermare dall'ospedale erano ho preso un trattamento ancora non ho mai creduto anche anche se mi ha dato la prova che la malattia era sparita .
    Infine ho deciso di andare per check-up e con mia sorpresa il mio medico ha detto la malattia era conosciuta più lì con il pensiero di gioia, ho iniziato a piangere di taglio .
    I miei amici oggi am ora sposata benedica con 2kids , quindi se avete qualsiasi malattia gentilmente la posta elettronica ( ehiaghespellhome@gmail.com ) o chiamarlo sul +2348104933655 signore mi rimarrà per sempre in voi il debito .
    Grazie signore sono grato.

    RispondiElimina
  11. Il mio nome è Tajuana Adilson io sono dal Messico, era vero e serio nella mia vita come un sieropositivo, chi crederà che una pianta può curare Otto anni HIV nel mio corpo e ho avuto un problema nella mia pelle, a causa di questo virus, Non ho mai credo che questo possa funzionare ho spendere un sacco di soldi per comprare la droga dall'ospedale per tenermi in buona salute e stavo aspettando questa morte a venire perché ero impotente, un giorno difficile di questo grande uomo che è bene sapere di HIV e curare il cancro, ho deciso di mail lui (okonofua_solution_tem99@hotmail.com), inconsapevolmente a me che questa sarà la fine del HIV nel mio corpo, ha preparato l'erba per me e inviarlo tramite corriere, e ha dato Mi istruzioni su come prenderlo, alla fine dei alcuni pochi giorni, mi ha detto di andare in ospedale per un check-up, e sono andato, a sorpresa dopo il test il medico ha confermato me negativo, ho pensato che fosse uno scherzo , sono andato ad altri ospedali non ci ho creduto io sono HIV negative. Voglio davvero ringraziare DR. PAUL EMEN per salvare la mia vita, non ho mai creduto che sarò HIV negativo oggi, si prega miei cari amici mi aiutano a ringraziare DR. PAUL EMEN per quello che ha fatto nella mia vita sono grato Sir. se si stanno avendo lo stesso problema esitate a contattare lui attraverso questa e-mail (okonofuatem99@gmail.com).
    ti amo DR. PAUL EMEN io non abbiamo mai dimentica, e prometto di condividere questa testimonianza tutta lì e in qualsiasi luogo io possa essere. grazie ancora.

    RispondiElimina
  12. Ciao vorrei condividere questa testimonianza al mondo di sentir parlare di lui anche quest'uomo veramente uscita, ero sieropositivo oltre 9 anni che ho di essere in farmaci e cerco di guardare per la cura per il mio problema e vado attraverso internet dottore e ho trovato un tradizione medico chiamato DR. oziegbe l'ho contattato per un aiuto mi ha dato tutte le sue leggi e la regola che se vengo guarito avrei dovuto scrivere su di lui e che è quello che sto facendo ora, quest'uomo chiedere alcune informazioni su di me, che io gli darò, quest'uomo mi cura da HIV che grande uomo ringraziamento per il vostro aiuto, quando egli ottenere le informazioni che mi ha detto che è in procinto di lavorare su di esso 20 a 30 minuti quest'uomo email me e mi ha detto cosa fare per la stagionatura che ho fatto dopo tutte le cose necessarie per la cura è di fornire l'uomo mi chiamano in 45 minuti più tardi e mi dicono di andare per la prova, a mia grande sorpresa il mio test è stato negativo grazie dr oziegbe potete dr oziegbe attraverso il suo indirizzo e-mail, DROZIEGBESPELLHOMECURE@HOTMAIL.COM si può anche chiamarlo su +2348156769001

    RispondiElimina
  13. che mai sta leggendo questa testimonianza oggi dovrebbe celebrare prego con
    io e la mia famiglia, perché tutto cominciato come uno scherzo ad alcune persone e
    altri dicevano che era impossibile. il mio nome è Michael vivo a Chicago i
    Sono felicemente sposato con due figli e una bella moglie qualcosa di terribile
    accadrà alla mia famiglia lungo la linea, ho perso il mio Gran Madre di cancro
    7 anni fa e ora mia moglie è stata la diagnosi di un cancro al seno con
    metastasi. Ha appena subire diversi chemioterapia e radiazioni,
    anche preso B17 e altri farmaci per il suo ritorno il cancro con più
    l'aggressività di togliersi la vita. Ho visto un forum dove qualcuno ha testimoniato
    circa l'olio di Rick Simpson cannabis che ha salvato la vita moglie,
    immediato fatto qualche ricerca per ottenere la mia moglie antipasto ed in questo
    trattamento miracoloso.
    E 'stato molto difficile per me prendere cura di lei e la mia
    bambini a quel particolare momento. Gestisco tutto attraverso cinque anni, nessuna moglie
    a sostenermi per prendersi cura dei figli e c'è venuto un fedele
    giorno che non dimenticherò mai nella mia vita ho incontrato un vecchio amico che i
    spiegare tutte le mie difficoltà al, e lui mi ha introdotto a Rick Simpson
    e la sua cannabis olio. mi consigliare che il mio cancro moglie stava per essere
    curata entro 3 mesi con Rick Simpson farmaco, mi ha chiesto di
    il contatto con la sua e-mail: rickhempoil01@gmail.com, ero
    assicurare che tutto andrà bene e mia moglie tornerà a una
    vita sana dopo la meravigliosa opera di olio di cannabis. mia moglie ha
    successo stato guarito del suo cancro al seno con metastasi nel corso dell'ultimo
    4 mesi di trattamento con olio di cannabis Rick Simpson saranno acquistati da
    lui: rickhempoil01@gmail.com e oggi la mia famiglia è così
    contento. ti ho consiglio se avete qualche problema lo invia con questa e-mail:
    e si avrà il miglior risultato di salute mai.
    Michael

    RispondiElimina
  14. che mai sta leggendo questa testimonianza oggi dovrebbe celebrare prego con
    io e la mia famiglia, perché tutto cominciato come uno scherzo ad alcune persone e
    altri dicevano che era impossibile. il mio nome è Michael vivo a Chicago i
    Sono felicemente sposato con due figli e una bella moglie qualcosa di terribile
    accadrà alla mia famiglia lungo la linea, ho perso il mio Gran Madre di cancro
    7 anni fa e ora mia moglie è stata la diagnosi di un cancro al seno con
    metastasi. Ha appena subire diversi chemioterapia e radiazioni,
    anche preso B17 e altri farmaci per il suo ritorno il cancro con più
    l'aggressività di togliersi la vita. Ho visto un forum dove qualcuno ha testimoniato
    circa l'olio di Rick Simpson cannabis che ha salvato la vita moglie,
    immediato fatto qualche ricerca per ottenere la mia moglie antipasto ed in questo
    trattamento miracoloso.
    E 'stato molto difficile per me prendere cura di lei e la mia
    bambini a quel particolare momento. Gestisco tutto attraverso cinque anni, nessuna moglie
    a sostenermi per prendersi cura dei figli e c'è venuto un fedele
    giorno che non dimenticherò mai nella mia vita ho incontrato un vecchio amico che i
    spiegare tutte le mie difficoltà al, e lui mi ha introdotto a Rick Simpson
    e la sua cannabis olio. mi consigliare che il mio cancro moglie stava per essere
    curata entro 3 mesi con Rick Simpson farmaco, mi ha chiesto di
    il contatto con la sua e-mail: rickhempoil01@gmail.com, ero
    assicurare che tutto andrà bene e mia moglie tornerà a una
    vita sana dopo la meravigliosa opera di olio di cannabis. mia moglie ha
    successo stato guarito del suo cancro al seno con metastasi nel corso dell'ultimo
    4 mesi di trattamento con olio di cannabis Rick Simpson saranno acquistati da
    lui: rickhempoil01@gmail.com e oggi la mia famiglia è così
    contento. ti ho consiglio se avete qualche problema lo invia con questa e-mail:
    e si avrà il miglior risultato di salute mai.
    Michael

    RispondiElimina
  15. Sono davvero felice che io e il mio compagno ci siamo stati guariti (herpes simplex virus) con la fitoterapia DR. Momoh ERBE CENTER, sono stato colpito da questa malattia negli ultimi tre anni, con una soluzione fino a quando mi sono imbattuto in questa e-mail ad un medico drmomohherbalcenter@gmail.com~~number=plural che trattano molte persone herpes con la fitoterapia, ho anche scelto di dargli la possibilità di aiutare noi, mi ha detto cosa fare e l'ho fatto con delicatezza, e ha mandato il suo fitoterapia e noi su come usarlo diretto, mi segue anche le sue istruzioni per l'uso e non ci ha chiesto di andare per un check-up dopo due settimane e lo abbiamo fatto, con mia grande sorpresa i nostri risultati è venuto fuori come negativo, sono davvero felice che ci sia qualcuno come questo DR.MOMOH ERBE CENTER che è pronto ad aiutare le persone in qualsiasi momento, in qualsiasi giorno. a tutti i lettori e spettatori che mettono in discussione questa testimonianza ferma e dubbio contattare questo DR. Momoh ERBE ceneter e vedere se lui non sarà effettivamente aiutare. Io non sono una persona stupida che verrò al pubblico e iniziare a dire quello che qualcuno ha fatto per me. egli è veramente un grande uomo in contatto con lui. con questa e-mail: drmomohherbalcenter@gmail.com o chiamare il suo numero di telefono 2347051839672
    Dr Momoh trattare anche la seguente malattia,
    per esempio:
    HIV / AID.
    Tumori.
    Tumori.
    LEUCEMIA.
    SIFILIDE.
    TUMORE.
    VIRUS INFLUENZALE.
    VAIOLO.
    ANTHRAX, E.T.C
    Contatta lui ora per la vostra cura drmomohherbalcenter@gmail.com
    È anche possibile chiamare il numero di telefono è 2347051839672

    RispondiElimina

  16. [B] DR Uroko è l'unico Dr chi potrebbe mai ottenere il mio HIV-AIDS curata con il suo incantesimo di guarigione, ho provato quasi tutto, ma mi aspettavo qualcosa a trovare alcuna soluzione sulla mia malattia, nonostante tutti questi succedendo a me, ho sempre spendo un sacco per comprare un farmaci anti-HIV dall'ospedale e prendendo alcuni farmaci diversi, ma nessun sollievo, finché un giorno mi è stato solo la navigazione su internet quando ho incontrerete un grande post di Michelle! che veramente ha detto che era stata la diagnosi con l'HIV e guarì quella stessa settimana attraverso l'aiuto di questi grandi potenti medico guarigione incantesimo, a volte mi chiedo perché la gente lo chiamava papà Uroko, non ho mai saputo che era alll a causa del grande e perfetta lavoro che ha fatto, che sta causando tutto questo. così gli ho contattato velocemente, e lui mi ha chiesto alcune alcune domande e mi ha detto una cosa che non dimenticherò mai che chi lo ha contattato è! ottenendo sempre la sua guarigione in appena 6 ore dopo aver fatto tutto quello che mi chiedono, così sono rimasto stupito tutto il tempo ho sentito che da lui, così ho fatto tutte le cose solo per vedere che nel giorno che ha detto sarò guarita , tutta la forza che mi ha lasciato prima di correre di nuovo e mi diventa molto forte e sano, questa malattia uccide quasi la mia vita tutta per me, così sono andato in ospedale per dare la prova finale per la malattia e il medico ha detto io sono HIV negativo, io sono molto stupito e felice per la guarigione Dr Uroko ha dato a me da parte antica di Africa, lo si può e-mail ora per la propria guarigione anche a: atitilovespell@gmail.com vi ringrazio signore per avermi guarito dal virus HIV, i sono Doris Carter.

    RispondiElimina

Per approfondimenti...